Nintendo Switch macina successi ma il CEO Shuntaro Furukawa teme il possibile 'crollo'

"Ogni anno è un momento critico".

Poco dopo la pubblicazione del rendiconto finanziario di Nintendo poche settimane fa, il CEO di Nintendo Shuntaro Furukawa ha riferito che Nintendo Switch era a metà del suo ciclo di vita e che i team di ricerca e sviluppo stavano già lavorando a nuove esperienze.

Con 80 milioni di Switch venduti e un utile netto stimato di 3,15 miliardi di euro per l'intero anno fiscale, si potrebbe pensare che i team guardino al futuro con ottimismo e che le notti dei responsabili siano piuttosto tranquille. Tuttavia, il presidente della società Shuntaro Furukawa si rifiuta di abbassare la guardia, come spiega in un'intervista a Nikkei Business: "Non importa quanto successo abbia un prodotto, ci sarà sempre un momento nel settore dell'intrattenimento in cui le persone si annoieranno. Molte volte in passato abbiamo assistito a un'improvvisa flessione della nostra attività. Ecco perché, come altre persone nella società, non credo che questa situazione durerà a lungo. Piuttosto, vedo ogni anno come un momento critico. Se non forniamo proposte fresche e sorprendenti per i nuovi consumatori, verremo dimenticati".

Per adesso quindi la società sta programmando di offrire ai giocatori nuovi titoli per intrattenere i possessori di Nintendo Switch. Alcuni titoli precedentemente annunciati come Bayonetta 3, Metroid Prime 4 ed il sequel di The Legend of Zelda: Breath of the Wild non hanno ancora una data di uscita.

switch

Ciò che resta da vedere è se il desiderio di Nintendo di innovare in modo massiccio porterà anche alla creazione di un nuovo hardware. Diverse voci affermano che un "Nintendo Switch Pro" dovrebbe arrivare quest'anno sul mercato, ma per adesso si tratta semplicemente di rumor.

Fonte: Gamespot

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza