Rust perde i dati dei server europei in un devastante incendio

Facepunch conferma la 'perdita totale dei server interessati'.

Nella giornata di oggi, lo sviluppatore di Rust, Facepunch, ha annunciato che grandi quantità di dati dei giocatori sono andate perdute, a seguito di un grave incendio che ha distrutto molti dei server europei del gioco.

25 dei server europei del famoso gioco di sopravvivenza risultavano offline dopo un incendio nel datacenter OVH di Strasburgo. Fortunatamente, tutto il personale è stato in grado di evacuare l'edificio e non sono stati riportati feriti.

Inizialmente, lo sviluppatore ha detto: "ci aspettiamo una grande quantità di dati persi tra i server interessati. Condivideremo più notizie quando potremo."".

Ora, è arrivato un aggiornamento da Facepunch che ha confermato la perdita totale dei server interessati.

"Abbiamo confermato la perdita totale dei server UE interessati durante l'incendio del data center OVH", ha scritto lo sviluppatore. "Stiamo ora valutando la possibilità di sostituire i server interessati. I dati non potranno essere ripristinati".

I dati delle classifiche di Steam mostrano che il numero complessivo dei giocatori di Rust si mantiene stabile nonostante le perdite dei server UE.

Lanciato per la prima volta nel 2013, Rust è recentemente esploso su Steam grazie a streamer di alto profilo.

Fonte: Eurogamer.net.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pių rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Articolo | Deathloop - anteprima

“Allacciati le cinture Alice, che di meraviglie adesso ne vedrai un bel po'”.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza