Retro Machina - prova

Un robot speciale in un mondo collassato.

Orbit Studio e Super.com sono ormai prossimi a debuttare su PC con il loro nuovo titolo, Retro Machina. Il piccolo team brasiliano, dopo aver maturato esperienza a partire dal 2016 sul mercato mobile con giochi quali Perfect Potion e Shenlong, ha deciso di avventurarsi in una sfida più ardua, creando un nuovo prodotto tutto da scoprire.

Retro Machina è un action adventure single player ambientato in un universo retro futurista dove il mondo è collassato. Solo una città è stata risparmiata da un triste epilogo, Endeavor, un piccolo agglomerato urbano protetto da una cupola di vetro dove i residenti sono dei robot, ligi alle loro mansioni.

La loro sopravvivenza si basa sul continuare a compiere lavori di manutenzione per rendere efficiente il loro habitat e scartare e smantellare ciò che non funziona. Uno degli abitanti, il nostro protagonista, anch'esso malfunzionante, decide di scappare dalla fredda e rigida routine alla ricerca di qualcosa di diverso e ormai andata persa "normalità", ora che è divenuto una minaccia per i propri colleghi data la sua imprevedibilità.

Inizia così la nostra avventura al di fuori di Endeavor, alla scoperta dei segreti e delle origini della sua specie, e soprattutto, identificare la causa della catastrofe che si è abbattuta sul mondo, cercando risposte sulla scomparsa del genere umano e loro creatori. Una volta preso il comando ci troveremo ad esplorare una meravigliosa ambientazione disegnata a mano a visuale isometrica, dove la natura sta lentamente reclamando il proprio posto, tra gli oggetti e i macchinari in disuso e non più funzionanti.

Le meccaniche di Retro Machina sono semplici quanto funzionali, impostando la maggior parte del gameplay sull'esplorazione e sull'interagire con gli oggetti circostanti, oltre ad ovviamente combattere contro i nemici che ci si pareranno davanti. I piccoli robot come noi però, possono confidare su delle abilità, come hackerare altri robot per prenderne il controllo ed usarli come arma per difenderci e neutralizzare le minacce. Inoltre potremo sfruttare questa caratteristica per risolvere i tanti puzzle ambientali per poter continuare a perseguire la nostra missione.

Il gioco completo prevede l'esplorazione di 4 aree tra loro diverse, caratterizzata da biomi unici, mentre nell'ambito della demo dovremo accontentarci dell'area iniziale. Per quello che abbiamo potuto saggiare in questa prova, l'opera stilistica risulta sicuramente sublime e ben disegnata, con meccaniche interessanti e che potrebbero stupirci ancora di più durante il viaggio. Gli enigmi in cui si siamo imbattuti risultano stimolanti e mai ripetitivi mentre i combattimenti, almeno in fase iniziale, si basano più sul controllo dei nemici a nostro favore piuttosto che su scontri incentrati sulle nostre abilità.

retro_1
Chissà cosa ha portato il mondo a collassare? Che fine hanno fatto gli umani?

Proseguendo durante l'avventura potremo confidare su macchinari in disuso per potenziare le nostre abilità e salute, per poter così affrontare al meglio le sfide che questo mondo collassato presenta. Ma per poter fare un'analisi approfondita su come Retro Machina possa veramente evolversi e convincere i giocatori ad esplorare e scoprire cosa sia successo in questo universo dobbiamo rimandare tale valutazione in sede di uscita del gioco finale. Purtroppo il tempo a disposizione per mettete alla prova l'opera di Orbit Studio non è sufficiente per poter esprimere con chiarezza un giudizio sulla bontà del lavoro svolto.

In conclusione, la manciata di tempo a nostra disposizione passato su questa demo ci ha sicuramente lasciato un senso di curiosità sulla misteriosa storia che cerca di raccontare e svelarci il piccolo team brasiliano ma con un po' di dubbi riguardanti le meccaniche di gioco.

A rendere il tutto molto piacevole è senza dubbio la realizzazione artistica, dove è possibile notare la cura impiegata nel realizzare le ambientazioni e i dettagli di cui è contornata. Retro Machina è un gioco da tenere d'occhio con cui sicuramente potrete passare piacevolmente qualche ora alla scoperta di misteri e segreti.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Virginia Paravani

Virginia Paravani

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza