GameStop un crogiolo di tensioni interne. Parla un ex dirigente

Chris Petrovic tra iniziative abbandonate e divisioni interne. 

GameStop torna al centro dell'attenzione mentre si prepara a pubblicare il suo primo report sugli utili da quando le sue azioni sono aumentate di valore nel gennaio di quest'anno. Un ex dirigente ha parlato al Wall Street Journal delle turbolenze interne all'azienda riguardo la sua direzione.

Chris Petrovic è entrato a far parte di GameStop nel 2009 per guidare le iniziative digitali della compagnia, ma afferma che, in questo spazio, iniziative come download di giochi digitali e streaming di giochi, sono state rapidamente abbandonate. Petrovic si è dimesso da GameStop nel 2013.

"Molte delle iniziative che avevamo proposto e in cui abbiamo investito sono morte", ha detto Petrovic a proposito del tempo trascorso in azienda. Ha anche parlato di una divisione interna tra coloro che consideravano l'ascesa dei download digitali e del cloud gaming come minacce e coloro che non se ne preoccupavano.

gamestop_scaled

Questi passi falsi strategici hanno messo la società in forte difficoltà di fronte all'ascesa del digitale, ma gli investitori affermano di avere fiducia nel nuovo membro del consiglio e importante investitore Ryan Cohen per trasformare l'azienda.

Fonte: Gamespot.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza