Super Smash Bros: l'ex pro-player ZeRo in ospedale dopo un tentato suicidio

Le condizioni del giocatore al momento sono un'incognita.

Secondo quanto riferito, Gonzalo "ZeRo" Barrios, ex progamer di Super Smash Bros e creatore di contenuti, è in ospedale dopo aver tentato di togliersi la vita.

L'ex partner di ZeRo, Vanessa, ha rivelato su Twitter il 25 marzo il tentato suicidio. Secondo l'ex ragazza della star di Smash, dopo essere stato curato in ospedale è stato sottoposto a ulteriori cure.

Altri nomi nella scena di Smash hanno risposto all'accaduto. "Davvero triste sentirlo. Spero che riceva l'aiuto di cui ha bisogno", ha scritto il famoso giocatore William "Leffen" Hjelte.

"Mi dispiace tanto, spero che le cose migliorino aiutandolo", ha risposto VikkiKitty al tweet di Vanessa.

L'icona di Smash è diventato un nome familiare nella scena degli eSport grazie alle sue 56 vittorie consecutive nei tornei Smash 4 su Wii U.

Il giocatore si è poi ritirato prima dell'uscita di Smash Ultimate per Nintendo Switch, per passare alla creazione di contenuti a tempo pieno.

Tuttavia, nell'estate del 2020, sono emerse accuse di "cattiva condotta sessuale", che hanno portato Barrios ad ammettere i propri errori. Come ha riferito Dexerto, il giocatore ha confessato di aver inviato messaggi a ragazze di 14 anni.

Successivamente, Twitch ha proceduto a bannare il creatore di contenuti dalla sua piattaforma e successivamente è stato escluso da Tempo Storm.

Sebbene YouTube non lo abbia bannato, il giocatore ha affermato che non avrebbe più caricato o realizzato contenuti. Inoltre, ha interrotto qualsiasi legame con gli sponsor.

Finora, lo stato delle condizioni di ZeRo è sconosciuto.

Fonte: Dexerto.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

McDelivery GGang: le 5 giovani gamer del team eSport al femminile di McDonald's e Machete Gaming

Le 5 gamer allenate da Sypher avranno l'opportunità di partecipare alle più prestigiose competizioni di eSport.

eSport: al via ESL Flowe Championship, il primo campionato 'eco green'

Il primo torneo a livello mondiale a compensazione di CO2!

eSport in Italia: i grandi successi e lo stato di salute della scena nel nuovo report di IIDEA

Dall'interesse della ministra Fabiana Dadone alle vittorie di Reynor.

Articoli correlati...

PlayStation ha acquisito Evo, il più grande torneo di picchiaduro

Evolution Championship Series entra ufficialmente nella famiglia di Sony.

StarCraft 2: l'italiano Riccardo 'Reynor' Romiti è il nuovo campione del mondo!

L'impresa del 18enne che ha trionfato agli Intel Extreme Masters 2021.

Ewok del FaZe Clan è il primo uomo trans nel panorama eSport

Lo streamer lo annuncia durante il National Coming Out Day.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza