Call of Duty: Warzone dal cielo Ŕ pioggia di missili nucleari ma...non succede nulla

Lanciati troppo presto?

All'interno della mappa Verdansk di Call of Duty: Warzone sono arrivati i missili nucleari, ma nonostante il loro impatto sul terreno, nel gioco non succede praticamente nulla. Tutto è stato individuato e registrato dall'account Twitter ModerWarzone: dal video pubblicato si vedono questi incredibili missili cadere dal cielo e arrivare a terra, senza però esplosioni o altro.

Questi missili si collegano al presunto evento nucleare di Warzone, che i fan ritengono avverrà intorno al 21/22 aprile, quando l'attuale stagione di Warzone dovrebbe concludersi. Attraverso suggerimenti e fughe di notizie in-game, i fan hanno concluso che la mappa di Verdansk - che è in servizio da oltre un anno - sarà colpita da missili nucleari e trasformata in un nuovo paesaggio che si collegherà al tema degli anni '80 dell'attuale Call of Duty Black Ops Cold War.

Questi nuovi missili nucleari, presumibilmente aggiunti al gioco per scherzo (o probabilmente un po' troppo presto), suggeriscono che l'evento esplosivo è reale e il suo inizio potrebbe avvenire appunto tra non molto.

L'editore di Call of Duty, Activision, non ha annunciato ufficialmente questo evento o qualsiasi transizione della mappa, ma dato che ha recentemente bloccato un sito per aver condiviso delle fughe di notizie, probabilmente è tutto vero.

Fonte: IGN

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza