Discord ha eliminato oltre 1.500 server per estremismo politico violento

Lo rivela un rapporto pubblicato questa settimana.

Tra luglio e dicembre dello scorso anno Discord ha visto un'impennata di nuovi utenti, dovuta ovviamente alle conseguenze della pandemia di Covid-19. Durante quel periodo è passata da 100 milioni di utenti attivi mensili a giugno a 140 milioni a dicembre. Ma con più utenti su Discord che mai, l'azienda si è anche trovata a dover eliminare un enorme numero di profili e server dalla sua piattaforma.

Discord ha infatti spiegato che sta prendendo misure contro i movimenti militarizzati come i "Boogaloo Boys", uno dei gruppi che hanno preso d'assalto il Campidoglio degli Stati Uniti all'inizio di quest'anno. Anche 334 server legati al movimento cospirativo QAnon sono stati eliminati. In totale, 1.504 server sono stati rimossi per estremismo violento, facendo registrare un impressionante aumento del 93% rispetto alla prima metà del 2020.

discord

Procedere con l'eliminazione di un così grande numero di server è un gesto importante da parte di Discord, ma è stato abbastanza per eliminare completamente gli estremisti di estrema destra dalla piattaforma. Il gruppo di attivisti Unicorn Riot ha scoperto 18 server frequentati dai partecipanti alle rivolte di febbraio - e prima della manifestazione "Unite The Riot" di Charlottesville nel 2017, il New York Times ha definito Discord "l'app di chat preferita dall'alt-right". È stato solo dopo quella manifestazione che Discord ha iniziato a prendere misure serie contro i gruppi estremisti.

Fonte: PCgamer

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Francesca Tremulo

Francesca Tremulo

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza