'Epic vuole trasformare l'App Store in un mercato delle pulci'

Il CEO Tim Cook contro Epic Games. 

Con l'avvicinarsi del lancio di App Tracking Transparency con iOS 14.5, Apple continua a difendere la sua posizione in merito alla tutela della privacy e in una nuova intervista con Toronto Star, il CEO di Apple Tim Cook ha discusso della trasparenza del monitoraggio delle app, nonché della battaglia legale in corso tra Apple e Epic Games.

Per quanto riguarda la motivazione alla base della trasparenza del tracciamento delle app e l'ampia attenzione di Apple sulla privacy in generale, Cook ha affermato che è importante che gli utenti abbiano il controllo sui propri dati perché "ci sono più informazioni su di voi sul telefono che a casa vostra".

"I tuoi documenti bancari, le tue cartelle cliniche, le tue conversazioni con amici e familiari, colleghi di lavoro: tutte queste informazioni sono sul tuo telefono. E quindi sentiamo un enorme senso di responsabilità nell'aiutare gli utenti dal punto di vista della privacy e della sicurezza".

Non esiste ancora una data di lancio definitiva per App Tracking Transparency o per gli aggiornamenti iOS 14.5 associati. Cook ha invece ribadito al Toronto Star che sarà lanciata "tra poche settimane".

Nell'intervista, Cook ha accennato alla battaglia legale in corso tra Apple e Epic Games. Il CEO di Apple ha affermato che il desiderio di Epic di consentire piattaforme di pagamento di terze parti nell'App Store trasformerebbe l'App Store in un "mercato delle pulci".

Tim_Cooks_Glassdoor_rating_2019

"Il fulcro del reclamo di Epic è che vorrebbero che gli sviluppatori inserissero le proprie informazioni di pagamento. Ma questo renderebbe l'App Store un mercato delle pulci e tu conosci il livello di fiducia che hai in un mercato delle pulci", ha detto Cook.

"Il volume di persone che entrano in un mercato del genere sarebbe notevolmente inferiore, il che sarebbe negativo per l'utente, perché perderebbe l'innovazione come abbiamo appena sentito con i quattro sviluppatori (quattro sviluppatori canadesi incontrati in un meeting virtuale la scorsa settimana ndr). E gli sviluppatori sarebbero esclusi perché non avrebbero un vasto pubblico a cui vendere. Quindi nessuno vince in questo ambiente".

"Credo che se raccontiamo la storia, i fatti, se possiamo comunicarli chiaramente, allora sono fiducioso che dovremmo prevalere", ha detto Cook riguardo alle possibilità di Apple nella battaglia legale con Epic.

Fonte: 9to5mac.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza