Xbox: la class-action sul drift del controller finisce fuori dal tribunale

Lo studio legale continua a chiedere risarcimenti.

Tempo fa, per la precisione nell'aprile 2020, lo studio legale Chimicles Schwartz Kriner & Donaldson-Smith (CSK&D) aveva avanzato una class-action contro Microsoft, legato al famoso difetto del drifting sui controller Xbox.

Oggi, dopo diversi mesi di botta e risposta legale, il giudice ha accolto le richieste di Microsoft, avanzate lo scorso febbraio, nel risolvere la questione fuori dal tribunale, spostando il caso in arbitrato.

Per chi non lo sapesse, l'arbitrato è un metodo alternativo nella risoluzione delle controversie. Invece di un giudice, sarà chiamato un soggetto terzo (o più di uno), chiamato arbitro, a risolvere il contenzioso. Ovviamente, anche se non avverrà in un'aula di tribunale, la decisione dell'arbitro sarà vincolante.

Benjamin Johns, un partner di CSK&D, ritiene che l'arbitrato sia la fine della class-action, dato che ora il caso non verrà più risolto per vie legali. Nonostante questo, lo studio legale continuerà a chiedere il risarcimento dei danni, in virtù delle numerose prove a carico, fornite dai clienti insoddisfatti.

CSK&D, per chi non lo sapesse, è anche lo studio responsabile delle class-action contro il drifting del Joy-Con di Nintendo Switch e del DualSense di PlayStation 5, quindi ormai sono degli "esperti" nel settore.

Il caso contro Nintendo è stato spostato in arbitrato nel marzo 2020, da qui la delusione dello studio legale nell'avere nuovamente lo stesso risultato anche con Microsoft. La denuncia contro Sony e il suo DualSense, invece, non ha ancora avuto un esito, ma CSK&D spera che stavolta se ne occuperà un giudice e non degli arbitri terzi.

xbox_elite_wireless_controller_series_2_a

In America e in molti altri paesi, il termini di servizio delle tre grandi console stabiliscono che, in caso di controversie, esse vanno tutte risolte in arbitrato. Per questo motivo, Microsoft è riuscita a far valere la sua posizione e a togliere il caso al tribunale ed evitare la class-action.

Come andrà a finire? Il drifting dei controller è un difetto da denuncia, oppure qualcosa con cui bisogna imparare a convivere dopo un certo periodo di uso e usura?

Fonte: VideoGamesChronicle

Vai ai commenti (3)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Marcello Ruina

Marcello Ruina

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza