Days Gone, AAA flop e sequel impossibili colpa dei giocatori? Un noto analista non è d'accordo

Mat Piscatella di NPD risponde a John Garvin, director di Days Gone.

Non sembra che avremo un sequel di Days Gone, e parte della leadership creativa del gioco in Sony Bend non fa più parte dello studio. Ciò include il director e writer John Garvin, che ha dato "la colpa" ai giocatori per il mancato sequel, dicendo che questo è accaduto perché non sono disposti a pagare il prezzo pieno al momento del lancio.

Parlando con il collega ex sviluppatore Sony David Jaffe, Garvin ha detto (tramite VGC) che "se ami un gioco, compralo a prezzo pieno" e non attraverso offerte successive o servizi.

Mettere così tanta enfasi sul prezzo pieno al momento del lancio sembra andare contro le tendenze che abbiamo visto da Xbox Game Pass. Outriders, ad esempio, è stato lanciato sul servizio ma in realtà questo non sembra aver avuto un impatto negativo sulle vendite. Per un motivo o per l'altro, i giocatori Xbox lo hanno comunque acquistato.

L'analista di NPD Mat Piscatella, che in precedenza ha lavorato sia per Activision che per Warner Bros. nei reparti di pianificazione aziendale e delle vendite, non è d'accordo nel dare la colpa ai giocatori.

"Se un gioco non ha venduto bene al momento del lancio, è molto probabile che il gioco, il suo marketing o il suo prezzo non siano riusciti a incentivare i consumatori all'acquisto. Si è fuori strada se si incolpa il consumatore per un gioco che non vende bene al momento del lancio". ha detto Piscatella.

Garvin in seguito ha pubblicato una serie di tweet che chiarivano la sua posizione, sottolineando che stava parlando più della sua esperienza con la pirateria su PSP.

"Ho partecipato al lancio di centinaia di titoli", aggiunge l'analista, "e una buona parte ha fallito sul mercato. La ricerca delle motivazioni dei fallimenti riguardavano tutto ciò che non avevamo fatto bene e cosa avremmo potuto fare meglio la prossima volta. Se qualcuno non ha comprato il gioco è stata colpa nostra, non dei giocatori".

Days Gone è attualmente gratuito su PlayStation Plus ed è anche incluso in PlayStation Plus Collection su PS5. Il gioco uscirà su PC il 18 maggio.

Fonte: Gamespot.

Vai ai commenti (32)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (32)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza