PlayStation sempre meno indie? Ma se ha appena investito su Asobu e gli indie giapponesi!

Pieno supporto.

PlayStation ha appena concluso una partnership ampia e di successo. Asobu, centro comunitario per sviluppatori giapponesi indipendenti con sede a Shibuya, Tokyo, ha annunciato di aver ricevuto supporto dalla società, che è diventata lo sponsor ufficiale. In questo centro, i creatori possono lavorare sui loro progetti e avere feedback e supporto da altri creatori.

Diventando sponsor ufficiale di Asobu, PlayStation rivela il suo sostegno agli indie giapponesi, e in questo modo si posiziona per accompagnare o promuovere piccoli progetti. "È un chiaro segno dei loro continui sforzi per sostenere e raggiungere gli indie giapponesi", ha detto Asobu. In qualità di sponsor ufficiale, presumiamo che PlayStation fornirà supporto finanziario, conoscenza e opportunità di pubblicazione.

PlayStation era stata criticata in Giappone per non essere stata capace di fare breccia con l'arrivo di PlayStation 5. L'analista di Ace Economic Research Institute Hideki Yasuda aveva dichiarato lo scorso anno: "Sony non sta prendendo sul serio il Giappone ed il marchio è in declino".

A quanto pare invece PlayStation continua a dare particolare attenzione anche agli studi indie. Non ci resta che attendere i frutti di questa partnership.

Fonte: Push Square

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (31)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza