Galaxy Unpacked April 2021: Samsung presenta la nuova linea di laptop Galaxy Book

Il colosso coreano reinventa il mobile computing.

'Perché i laptop non possono essere come gli smartphone?'. Nel corso dell'evento virtuale Unpacked di Samsung di aprile, il colosso coreano della tecnologia ha più volte reiterato questa domanda che, con ogni probabilità, è stato il principio ispiratore dell'intera gamma di prodotti presentati sul palco: gli avveniristici Galaxy Book. Questi ultimi sono stati annunciati da Samsung come il prossimo step evolutivo nel mobile computing, terminali talmente potenti e all'avanguardia da valicare i limiti dell'esperienza utente tipica dei PC per raggiungerne una più simile a quella offerta dagli smartphone di ultima generazione.

Questo tipo di obiettivo è stato perseguito basandosi su tre fattori: Mobilità, Connettività e Continuità, tre punti cardine su cui è stata costruita la linea Galaxy Book, prevista per il mese di maggio in Italia. Si tratta di dispositivi di altissimo profilo, progettati, ingegnerizzati e realizzati da una joint-venture composta da Samsung, Intel e Microsoft che hanno collaborato a stretto contatto per ottenere un design e delle prestazioni mai visti prima.

Il 'più potente Galaxy di sempre' arriverà sul mercato in quattro varianti: Galaxy Book Pro, Galaxy Book Pro 360, Galaxy Book e Galaxy Book Odyssey, ciascuna con caratteristiche peculiari e differenti destinazioni d'uso.

Ad accomunare tutte e quattro le varianti c'è una versione custom di Windows profondamente integrata con l'ecosistema Galaxy che consente di gestire tutte le applicazioni, i file e i contenuti presenti sul vostro smartphone Samsung direttamente sullo schermo del PC. I nuovi laptop del colosso coreano, inoltre, sono compatibili al 100% con tutti gli altri dispositivi della famiglia Galaxy come le Galaxy Buds o i Galaxy Watch.

In aggiunta a questo, Samsung ha progettato un nuovo tipo di batteria che dovrebbe garantire un utilizzo continuativo di circa 20 ore di video in playback o 16 ore di uso intensivo, ricaricabile fino al 50% in soli 30 minuti grazie al caricabatterie USB-C da 65W.

Ma andiamo ora a vedere le differenze tra i quattro modelli.

GALAXY BOOK PRO (a partire da 1259€)

Il primo modello presentato è stato il Book Pro, ideato per un utilizzo professionale ma anche per i momenti di svago. È un laptop super sottile (304,4 x 199,8 x 11,2 mm) e incredibilmente leggero (0,87kg) ma che equipaggia il nuovissimo chipset Intel Evo di undicesima generazione con CPU i7-1160G7 o i5-1135G7 e chip grafico Intel Iris Xe.

Il monitor, dal canto suo, è costituito da un pannello AMOLED da 13.3 pollici che garantisce colori sensibilmente più vividi rispetto ai tradizionali display LCD nonché migliori angoli di visione, implementato in una cornice dalle dimensioni davvero ridotte. Galaxy Book Pro, inoltre, viene offerto in due tagli di memoria (8 o 16GB) e archiviazione su SSD da 512GB (espandibile e intercambiabile).

Per quanto riguarda la connettività, Galaxy Book Pro può vantare un design multi-porta con un ingress USB-C, una porta Thunderbolt 4, due USB-A 3.2, un'uscita HDMI, uno slot per Micro-SD e anche un jack da 3.5mm per le cuffie. Book Pro è anche dotato di un modulo 5G per la connessione ad internet all'aperto, Wi-Fi 6E per l'uso domestico e Bluetooth. Insomma, questi nuovi laptop di Samsung assicurano compatibilità assoluta con qualsiasi tipo di periferica.

1

GALAXY BOOK PRO 360 (a partire da 1599€)

Galaxy Book Pro 360 parte dalle già solidissime basi del modello descritto poco sopra e ci aggiunge un display Super-AMOLED touch-screen da 13.3 o 15.6 pollici rotabile sull'asse orizzontale fino a 360°. Si tratta di un prodotto pensato per la creazione contenuti, per il disegno o anche per l'editing poiché può vantare una compatibilità totale con la S-Pen di Samsung, già vista all'opera nella gamma Note.

Anche il Book Pro 360 ha dimensioni piuttosto contenute (302,5 x 202,0 x 11,5 mm o 354,85 x 227,97 x 11,9 mm, a seconda del display scelto) per un peso, rispettivamente, di 1,04 o 1,39 kg.

La piattaforma Intel Evo di undicesima generazione, in questo caso, ospita una CPU Intel Core i7-1165G7 con chip grafico Iris Xe.

Chiude la dotazione una memoria RAM da 16GB e una di archiviazione su SSD da 512GB (anche qui, espandibile e intercambiabile).

Sia Galaxy Book Pro che Book Pro 360 includono una rivoluzionaria tastiera dal meccanismo a forbice con una corsa pari a 1mm per ottenere quella che Samsung definisce come 'la miglior esperienza di scrittura di sempre'.

2

GALAXY BOOK (a partire da 709€)

Galaxy Book standard è la proposta entry-level di Samsung per questa nuova linea di laptop. Quest'ultima è pensata per un'utenza più 'casual' e può vantare una componentistica interna molto simile a quella dei suoi fratelli maggiori.

Anche Galaxy Book, infatti, include una CPU Intel di undicesima generazione (i3, i5 o i7) con chip grafico Iris Xe ed include lo stesso set di porte già visto nel modello Pro, con l'aggiunta di uno slot per SIM con connettività LTE.

Questa variante di Galaxy Book verrà venduta in tagli da 8 o 16GB di RAM e con SSD fino a 512GB.

3

GALAXY BOOK ODYSSEY (prezzo da confermare)

Galaxy Book Odyssey, infine, si presenta come una variante del Galaxy Book specificamente pensata per il gaming. Al fianco dello schermo FHD TFT da 15,6 pollici, infatti, troviamo una scheda grafica NVIDIA RTX 3050Ti ed una connettività di tutto rispetto (WiFi AX 2x2, Bluetooth 5.1 e Gigabit LAN ma anche porte USB-C, Thunderbolt 4, USB 3.2, HDMI, uno slot per la MicroSD e un jack audio da 3,5mm).

Odyssey misura 356,6 x 229,1 x 17,7mm per un peso totale di1,85kg e verrà venduto in tagli di RAM LPDDR4X da 8, 16 o 32GB. In definitiva, la collaborazione tra Samsung, Intel e Microsoft sembra aver dato i suoi frutti con quattro modelli di laptop davvero interessanti in termini di design e specifiche tecniche che possono adattarsi a qualsiasi tipo di utilizzo. Non vediamo l'ora di saperne di più.

4

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Riccardo Cantù

Riccardo Cantù

Redattore

Nato nel 1993, Riccardo ha coltivato, negli anni, una passione smodata per tutto ciò che è entertainment. Videogiochi, cinema, fumetti, musica e letteratura sono il suo pane quotidiano e ama le lunghe discussioni riguardanti queste tematiche.

Contenuti correlati o recenti

Xbox starebbe preparando un'altra grande acquisizione come quella di Bethesda

Alcune indiscrezioni suggeriscono una grande acquisizione in casa Xbox.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

Xbox: primi dettagli per i misteriosi videogiochi esclusivi 'Cobalt' e 'Indus'?

Spuntano dettagli interessanti sui giochi Xbox Game Studios dal database NVIDIA.

PS5 il nuovo modello CFI-1100 testato da Digital Foundry: è peggiore e scalda di più?

Finalmente abbiamo il verdetto sul nuovo modello di PlayStation 5.

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza