Returnal non permette di salvare in mezzo alle sessioni di gioco e la scelta fa discutere

Scelta di design e concettuale che non convince tutti.

Returnal è un ottimo gioco, a quanto pare, e su Metacritic l'esclusiva PS5 ha un ottimo Metascore di 86. Tuttavia è stato notato un particolare punto potenzialmente critico: le sessioni di gioco possono essere abbastanza lunghe e non c'è modo di salvare nel bel mezzo di una run.

Questo ha dato vita d alcune discussioni su Twitter, con i fan e i recensori che hanno commentato la decisione di omettere una funzione di salvataggio a metà partita. Alcuni affermano comprensibilmente che Returnal è un roguelite e riuscire a salvare nel bel mezzo di una run non si adatta al genere.

Con il lancio di oggi, Sony ha pubblicato una patch del day one che introduce miglioramenti su tutta la linea. Tuttavia, i Quicksave non fanno parte dell'aggiornamento pianificato e forse, legittimamente, non verranno mai introdotti.

Fino a quando Housemarque non cambierà idea, dovrete ritagliarvi almeno un po' di tempo per giocare a Returnal o quanto meno sfruttare la modalità di riposo della console per sospendere una run a cui tenete particolarmente. Ovviamente il dibattito su una scelta di design e di puro concept degli sviluppatori stessi non può che dividere e anche in sede di recensione c'è chi ha dato più o meno peso a questo aspetto.

Returnal è disponibile da oggi su PS5 e sulle pagine di Eurogamer.it è disponibile la nostra recensione.

Fonte: IGN.

Vai ai commenti (27)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (27)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza