Videogiochi, marijuana e cibo gratis tra i premi per chi si vaccina contro il COVID-19 negli USA

Basta esibire il certificato vaccinale.

Anche negli USA c'è una buona dose di scettici che ancora non vogliono fare il vaccino contro il COVID-19. Cosa fare allora per invogliare le persone? Offrire cibo, birra, soldi e addirittura videogiochi gratis.

Un numero crescente di aziende offre prodotti gratuiti e altro ancora alle persone che presentano le loro carte di vaccinazione COVID-19. Potrebbe sembrare una strategia curiosa, ma le aziende hanno un forte interesse ad aumentare il numero di vaccinazioni, poiché più rapidamente il numero aumenta, più rapidamente la vita può tornare finalmente alla normalità dopo mesi di lockdown.

Tra i vari bonus troviamo appunto i videogiochi: la catena di sale giochi Up-Down, con sei sedi in tutto il Midwest, offre ai clienti completamente vaccinati 20 gettoni gratuiti se si presentano entro 21 giorni dall'ultima vaccinazione. L'offerta durerà tutta l'estate. Non solo, ma ad esempio il Mint Dispensary di Phoenix offre prodotti alimentari gratuiti a base di marijuana per tutti coloro che mostrano la tessera di vaccinazione.

I bonus sono vari e sono tutti a disposizione per coloro i quali decidono di farsi vaccinare.

Fonte: Fortune

Vai ai commenti (12)

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (12)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza