Tribeca Games Festival dal cinema ai videogiochi! Ecco gli affascinanti titoli in gara nella prima edizione

Il meglio in circolazione.

Nonostante l'industria fosse già in rapida ascesa, l'anno della pandemia ha contribuito fortemente all'esplosione del mercato del gaming, a cui è seguito un rinnovamento dell'ambiente culturale che lo circonda: nuovi festival, awards, newsletter, e chi più ne ha più ne metta. La domanda e l'interesse per i giochi sono sempre più forti, e non siamo che all'inizio di una piccola rivoluzione. Non a caso il 2021 segna la prima volta del Tribeca Games Festival, la versione videoludica del celebre Festival dedicato ai film cosiddetti "indipendenti".

Questo cambiamento ha infatti riguardato anche i giochi indie (o definiti tali), che si stanno imponendo con sempre più forza nel mercato anche grazie a abbonamenti come il Game Pass, che spesso li include nella propria selezione al day one, e a publisher che si preoccupano del lato artistico e espressivo dei videogiochi che sostengono, tra tutti Raw Fury e Annapurna Interactive. Da qui l'esigenza sempre più evidente di un palcoscenico come il Tribeca, che ha appena rilasciato la sua line-up che comprende 8 piccole gemme, che riportiamo qui sotto.

Harold Halibut (Slow Bros.)

Bridge of Spirits (Ember Lab)

Lost in Random (Zoink Games / Electronic Arts)

NORCO (Geography of Robots / Raw Fury)

Sable (Shedworks / Raw Fury)

Signalis (rose-engine / Humble Games)

The Big Con (Mighty Yell)

Twelve Minutes (Luis Antonio / Annapurna Interactive)

Il Tribeca Games Award "onora un gioco inedito per il suo potenziale di eccellenza nell'arte e nella narrazione attraverso il design, la maestria artistica e mondi altamente coinvolgenti".

Qua sopra trovate il teaser di NORCO, il mio preferito. Conoscete qualcuno di questi giochi?

Fonte: IGN

Vai ai commenti (0)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Francesca Tremulo

Francesca Tremulo

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Eastward - recensione

Amanti dei jRPG a 16-bit e del cyberpunk? Accorrete!

TOEM - recensione

Tutto in uno scatto fotografico.

Articolo | I 20 migliori videogiochi indipendenti

Venti opere indie capaci di scardinare i preconcetti e competere con i grandi dell'industria.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza