Resident Evil Village l'analisi di Digital Foundry: PS5 peggio (di poco) di Xbox Series X ma i caricamenti sono il 600% più veloci!

Frame rate, tempi di caricamento e molto altro.

Le varie demo di Resident Evil Village hanno mostrato prestazioni molto solide sia su PS5 che su Xbox Series X, con quest'ultima versione forse con un piccolo vantaggio. Ma per quanto riguarda il gioco completo? Sarà cambiato qualcosa?

Digital Foundry ha messo alla prova la versione completa di RE Village e i risultati sono stati in gran parte gli stessi, anche se con alcune nuove interessanti novità.

Sia la versione PS5 che quella XSX girano a 60 fps per la maggior parte del tempo in modalità RT, con solo poche sezioni che mettono davvero alla prova l'hardware nella seconda metà del gioco. PS5 fatica leggermente di più nell'area "Moreau's Reservoir", scendendo a 40FPS, mentre Xbox Series X rimane sui 50.

Sfortunatamente, la modalità RT non è consigliata su Xbox Series S poiché il framerate è molto instabile e rimbalza da 50FPS a 20FPS.

Una cosa che è leggermente cambiata rispetto alle demo sono i caricamenti. Ora sono quasi istantanei su PS5 all'avvio del gioco (circa un secondo). Nel frattempo, su Xbox Series X/S, il gioco impiega circa 8,5 secondi per caricarsi. Ancora una volta, non è esattamente un grosso problema, ma chiaramente Capcom ha sfruttato le capacità del veloce SSD di PS5.

Resident Evil Village, recensito sulle pagine di Eurogamer.it, è disponibile su PC, Xbox One, Xbox Series X/S, PS4, PS5 e Stadia.

Fonte: Digital Foundry - Wccftech.

Vai ai commenti (62)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (62)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza