PlayStation, Xbox, Nintendo esclusive su Epic Games Store? $200 milioni offerti a Sony e non solo

A quanto pare non sono bastati...

L'accesa lotta in tribunale fra Epic Games e Apple continua a svelarci interessanti retroscena fino ad ora rimasti occulti. Non solo segreti e dettagli strettamente legati alle due parti in causa, ma anche collegati ai loro partner commerciali come Sony, Microsoft e Nintendo.

Insomma, grazie ai battibecchi fra i creatori di Fortnite e la Mela, stiamo scoprendo più di quanto avremmo mai immaginato e oggi, grazie alla pubblicazione di nuovi documenti legali, abbiamo appreso qualcosa di curioso.

Sembra infatti che Epic Games, ai tempi, avesse offerto a Sony la bellezza di 200 milioni di dollari, per poter pubblicare in esclusiva su Epic Games Store, fra i 4 e i 6 titoli first-party PlayStation.

Lo spezzone di documento che cita questa proposta, visibile qui di seguito, non rivela se l'offerta è relativa ai giochi già pubblicati su PC, come Horizon Zero Dawn e Days Gone, oppure è una proposta per porting futuri, come Spider-Man o Demon's Souls.

Considerando che Sony ha già pubblicato i suoi primi first-party su PC, sia su Steam che su Epic Games Store, sembra chiaro che non abbiano accettato la proposta.

Particolare interessante? Pare che Epic abbia considerato di avanzare la stessa proposta anche a Microsoft e Nintendo, ma in questo caso, ci sarebbero dei problemi: Microsoft è considerata una diretta rivale di Epic e il loro Game Pass andrebbe contro la propria filosofia di business, inoltre sembra che abbiano già un rapporto parecchio stretto con Valve e Gabe Newell. In ogni caso, le conversazioni sarebbero appena iniziate, quindi chi può saperlo?

Nintendo, invece, è considerata una lotta persa in partenza, dato che conoscono benissimo il loro pensiero riguardo porting su altre piattaforme. Proveranno comunque a chiederlo?

epic

Chi l'avrebbe mai detto che una causa legale per colpa di Fortnite avrebbe prodotto così tante informazioni sui retroscena dell'industria videoludica?

Fonte: PSU

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche più innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non è ancora uscito e già iniziano le polemiche sterili.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza