Epic vs Apple, l'azienda di Cupertino vuole dimostrare che Epic Games Store vende giochi pornografici

La battaglia legale ha preso una piega bizzarra.

Durante lo scontro in tribunale fra Epic Games e Apple, il botta e risposta fra i legali e i rappresentanti di entrambe le fazioni ha preso una piega...inaspettata, quando Apple ha cercato di dimostrare qualcosa di bizzarro: che l'Epic Games Store contenesse giochi di natura adulta e pornografica.

Tutto è iniziato quando il legale di Apple ha voluto attaccare il controllo qualità di Epic Games Store...o meglio, l'assenza di esso, mentre il vice-presidente dell'EGS, Steve Allison era sul banco dei testimoni.

Nelle regole del negozio online, viene specificatamente affermato che non sono consentiti giochi o software che contengono pornografia, odio o elementi ritenuti offensivi o sessualizzazione estrema.

L'avvocato di Apple, per tutta risposta, ha tirato in ballo itch.io, il negozio indipendente che Epic Games ha scelto di aggiungere all'Epic Games Store, una mossa che per molti era da intendersi come frecciatina diretta ad Apple e al suo negozio iOS.

Il problema? Su itch.io, a differenza di Epic Games, i giochi "adult" sono accettati senza problemi e non è difficile navigare il negozio indie e trovare in tempo zero visual novel e altri contenuti poco adatti ai minori.

Da qui, l'attacco del legale Apple, il quale sostiene che, grazie alla presenza di itch.io, su Epic Games Store ci sono effettivamente giochi pornografici, in barba al loro "controllo qualità".

Allison ha negato tutto, sostenendo che su Epic Games Store è presente solo l'app store di itch.io e non direttamente i giochi di itch.io. Quindi, il negozio non contiene alcun titolo adult, bensì solo il negozio che li ospita.

da3b92d7153c02dd1b731ec60a5c50bf

La questione è interessante: Allison ha ragione nel sostenere che su Epic Games Store non esistono contenuti adult, dato che bisogna andare nel negozio di itch.io per trovarli, ma l'avvocato di Apple non ha nemmeno completamente torto nel sostenere che l'app di itch.io doveva essere soggetta al controllo qualità di Epic e, secondo le regole, non consentirne la presenza nel negozio.

D'altro canto, è davvero una tragedia avere titoli per adulti in un negozio online, se opportunamente segnalati, messi in una categoria a parte e facilmente oscurabili da chi non vuole vederli?

Voi cosa ne pensate?

Fonte: Kotaku

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza