Gears of War e oltre: The Coalition starebbe lavorando a una nuova IP, un gioco 'piccolo' e sperimentale

Qualcosa di sperimentale con l'Unreal Engine 5? Molto interessante.

Recentemente, lo studio di Gears of War, The Coalition, ha confermato che utilizzerà il motore di nuova generazione Unreal Engine 5 per i suoi progetti futuri e che, poiché sta cercando di familiarizzare con il nuovo set di strumenti, non farà annunci per nuovi giochi per un po' di tempo a venire.

Mentre in molti si aspettano novità su Gears 6 da The Coalition, sappiamo che c'è anche una nuova IP in cantiere. Il noto giornalista Jeff Grubb ha fornito potenziali dettagli su quale sarà il nuovo progetto.

In un nuovo episodio del podcast pubblicato da Colteastwood, Grubb ha affermato che la nuova IP su cui sta lavorando The Coalition sarà un progetto più piccolo e sperimentale. Lo scopo di questo progetto, dice Grubb, è quello di familiarizzare con Unreal Engine 5, scoprendo i dettagli del motore durante il corso dello sviluppo.

Secondo il giornalista, anche questo nuovo gioco richiederà un po' di tempo (il che è comprensibile, dal momento che The Coalition sta spostando le sue enenrgie su un motore completamente diverso), e una volta che lo studio avrà conosciuto bene Unreal Engine 5, tornerà su Gears of War per iniziare a lavorare sul serio a Gears 6.

Recentemente, Grubb ha anche affermato che è improbabile che Gears 6 sia all'E3 di Microsoft il mese prossimo. Se le ultime indiscrezioni di Grubb sono accurate, sarà interessante vedere quale sarà il risultato di questo nuovo progetto più piccolo.

Fonte: Gamingbolt.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche più innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non è ancora uscito e già iniziano le polemiche sterili.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza