The Legend of Zelda una serie TV di Netflix sulle orme di Castlevania?

Ecco cosa ne pensa David Howe, che ha lavorato proprio su Castlevania.

Ci sono state molte voci negli ultimi anni che suggerivano una serie TV Netflix di The Legend of Zelda, ma alla fine non si è mai concretizzato nulla. Secondo quanto riferito, il progetto live-action è stato cancellato da Nintendo, apparentemente allontanando completamente il gigante dei giochi dall'idea di adattamenti TV, ma da allora le cose sono un po' cambiate.

Arrivando ai giorni nostri abbiamo scoperto che Mario avrà il suo film nel 2022 e che Nintendo si è aperta sul fatto che sta già esaminando altre produzioni oltre questa pellicola.

I ragazzi di Zelda Dungeon si sono seduti con David Howe di Powerhouse Animation, editor dell'attuale serie animata di Castlevania in onda su Netflix, per parlare di come potrebbe funzionare un adattamento di Zelda. Forse la domanda più importante è se la prospettiva di uno show di Zelda sia probabile. Ecco cosa ha detto Howe:

"Beh, penso che ci sia un precedente per questo ... personalmente possiedo un paio di copie del manga Ocarina of Time, quindi l'hanno già adattato in un formato manga... e penso che se qualcosa funziona in un formato manga, allora funzionerebbe in formato anime."

Netflix_Nintendo_The_Legend_of_Zelda_Tech_Princess

A quanto pare, sembra che ci siano molte persone esperte che vorrebbero lavorare su un progetto del genere:

"Ogni volta che venivano fuori le voci di uno show di Zelda su Netflix in live-action ovviamente eravamo entusiasti; ma allo stesso tempo eravamo sempre come... funzionerebbe meglio come anime".

"Non voglio parlare per i miei colleghi, ma in giro per gli uffici di Powerhouse Animation siamo tutti grandi fan di Zelda e Metroid".

Infine, Howe rivela che il suo sogno sarebbe quello di realizzare una serie anime di Zelda "per adulti... da prendere sul serio dando ai personaggi e al mondo il rispetto che meritano".

Fonte: Nintendolife.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Bayonetta 3 ha nuovi dettagli sul combattimento e la nuova meccanica di evocazione

Yusuke Miyata parla di alcune caratteristiche di Bayonetta 3.

Tomb Raider sta per tornare? Crystal Dynamics suggerisce un nuovo gioco in sviluppo

Sembra proprio che un nuovo Tomb Raider di Crystal Dynamics sia in cantiere.

Castlevania Advance Collection Ŕ realtÓ ed Ŕ giÓ disponibile

Konami lancia la collection di Castlevania su Switch.

Chorus, l'avventura fantascientifica ha una data di uscita

Ecco quando sarete in grado di mettere le mani su Chorus.

Articoli correlati...

Raccomandato | Death Stranding: Director's Cut - recensione

Il Grande Messo Ŕ tornato, pi¨ bello e in forma che mai.

Articolo | Marvel's Guardians of the Galaxy - prova

Ha detto "benvenuto nei Guardiani della Galassia spaccacubi", solo che non ha detto "cubi"!

Raccomandato | Kena: Bridge of Spirits - recensione

Un viaggio che tocca il cuore e lo spirito.

Articolo | BioShock, Rapture, Columbia e...? La rivoluzione narrativa di Ken Levine e Ghost Story Games

“Sono stufo di lavorare 5 anni a un videogioco lineare che viene finito in un weekend”.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza