EA deposita un brevetto che fa scegliere ai giocatori le ricompense dei battle pass

Più percorsi anziché uno solo.

Electronic Arts ha recentemente depositato un brevetto per una forma unica di battle pass che consente ai giocatori di poter scegliere tra percorsi diversi piuttosto che seguirne uno unico.

Il sistema di progressione stagionale dei battle pass sta diventando sinonimo di giochi live service. Titoli importanti come Fortnite, Apex Legends e altri si basano sui battle pass non solo per la monetizzazione, ma anche per la fidelizzazione dei giocatori. Ma il nuovo brevetto di EA consente di, in un certo qual modo, modernizzare questi pass, offrendo ai giocatori più scelta.

Intitolato "Seasonal Reward Distribution System", il brevetto spiega la creazione di una "mappa non lineare" per il battle pass con la scelta del giocatore che è un punto focale piuttosto che una singola traccia nella progressione. Nella sua forma più semplice, la mappa è composta da più percorsi o tracce allineate con nodi che i giocatori possono scegliere come desiderano. Ogni nodo garantisce una ricompensa e uno sblocco viene concesso quando i giocatori aumentano di livello i loro personaggi o account.

bp1
Il brevetto nel suo insieme.

Un altro aspetto di questo brevetto è la differenza di livelli. La maggior parte dei giocatori che hanno familiarità con i battle pass comprendono la differenza tra percorsi gratuiti e premium. Questo sistema rimane in uso nella proposta di EA: ci sono nodi in questo caso che richiedono un "Gold Pass" per essere sbloccati, mentre altri, etichettati come "FREE" consentono di ottenere oggetti gratuiti.

In futuro ci sarà quindi qualcosa di simile in giochi come Apex Legends o addirittura nel nuovo Battlefield 6? Non ci resta che aspettare e vedere.

Fonte: VG247

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche più innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non è ancora uscito e già iniziano le polemiche sterili.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza