IGN è staff contro dirigenti! Giornalisti più che furiosi per gli articoli pro-aiuti per la Palestina rimossi

Pubblicata una lettera firmata dai membri di IGN.

la redazione di IGN ha pubblicato una lettera aperta in cui denuncia la rimozione di un articolo e di un tweet associato, collegati a enti di beneficenza a sostegno delle vittime palestinesi nel recente attacco israeliano.

L'articolo e il tweet, pubblicati il ​​15 maggio in risposta ai violenti attacchi militari contro il popolo di Gaza da parte delle forze di difesa israeliane, sono stati rimossi il 16 maggio senza il permesso o il coinvolgimento della redazione di IGN.

IGN non ha rilasciato una dichiarazione pubblica sulla rimozione fino a 12 ore dopo. Secondo la dichiarazione, il contenuto è stato rimosso perché "non era in linea con la nostra intenzione di provare a mostrare sostegno a tutte le persone colpite da eventi tragici" e che, "evidenziando solo una popolazione, il post ha erroneamente lasciato il l'impressione che fossimo politicamente allineati con una parte."

Fonti dicono che la redazione di IGN è infuriata sia per la rimozione del suo articolo che mostrava solidarietà al popolo palestinese, sia per la successiva dichiarazione dell'azienda IGN. Ora è stata pubblicata una lettera aperta su Medium firmata da oltre 60 membri dello staff di IGN.

Nella lettera, lo staff di IGN ha affermato di essere "sconvolto" dalla decisione della direzione di "sovvertire la nostra autonomia editoriale e rimuovere il nostro incarico di dirigere gli aiuti ai civili palestinesi che attualmente soffrono di una crisi umanitaria a Gaza, in Cisgiordania e Gerusalemme". La lettera ha definito la rimozione dell'articolo da parte della direzione "un chiaro esempio di esagerazione aziendale", che "ha dimostrato un evidente disprezzo per gli standard più elementari di integrità giornalistica e indipendenza editoriale".

"... riteniamo che la decisione di rimuovere l'articolo originale e i post sui social, così come la successiva dichiarazione dalla direzione, non sia solo attivamente dannosa per la reputazione pubblica di IGN e per i suoi dipendenti, ma anche altamente irrispettosa per gran parte del suo team. La dichiarazione da l'impressione pubblica che la decisione sia stata presa dalla redazione, nonostante questa sia una scelta che non abbiamo fatto collettivamente e con cui molti di noi non sono d'accordo".

"Aiutare i bambini e i civili colpiti dagli orrori della guerra dovrebbe essere indiscutibile, indipendentemente da chi siano le due parti, ed è in linea con gli sforzi in corso di IGN per evidenziare le cause che sono importanti per il nostro team, come il nostro sostegno a Black Lives Matter l'anno scorso".

La lettera aperta si conclude chiedendo un incontro con la dirigenza di IGN, "piena trasparenza" sulla sequenza di eventi che hanno portato alla rimozione e un impegno da parte della direzione a ripristinare l'articolo rimosso.

IGN è il più grande sito di notizie di videogiochi al mondo, quindi quando ha pubblicato un articolo che supporta direttamente il popolo palestinese, è stato visto da molti osservatori come un momento di svolta nei media dei videogiochi occidentali e nei media occidentali in generale. In seguito all'articolo di IGN, un certo numero di portali e creatori più piccoli hanno condiviso storie e tweet simili a sostegno del popolo palestinese.

Fonte: Kotaku.

Vai ai commenti (11)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche più innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non è ancora uscito e già iniziano le polemiche sterili.

Commenti (11)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza