Days Gone per PC 'minaccia' la privacy dei giocatori registrando informazioni e tasti premuti

Eviterebbe l'uso di cheat...in un gioco single player?

L'ultimo gioco first-party di Sony arrivato su PC, Days Gone, sta affrontando alcune critiche per le sue politiche di raccolta dati.

Stando a quanto segnalato dall'utente Steam Higgsterman, Days Gone tiene traccia di ogni tasto premuto sul proprio computer mentre il gioco è in esecuzione.

Altri dati raccolti da Days Gone mentre è in esecuzione includono dettagli sulle cartelle e tutti i loro contenuti indipendentemente dal tipo di file. Secondo gli utenti Reddit, non è possibile disattivare correttamente qualsiasi tipo di raccolta di dati.

I giocatori, tuttavia, hanno trovato soluzioni alternative per poter giocare a Days Gone senza dover sacrificare la loro privacy. I metodi implicano essenzialmente il blocco del gioco con un firewall in modo che, anche se raccoglie dati, non possono essere trasferiti a un server.

Secondo Sony Bend, le politiche di raccolta dati in atto dovrebbero impedire l'uso di cheat e hack. I giocatori non approvano questo metodo poiché imbrogliare in un gioco per giocatore singolo è una prerogativa del giocatore, dal momento che non sarebbe sconvolto un equilibrio multiplayer.

days_gone_recensione_jpg_1200x0_crop_q85

Days Gone è il secondo gioco first party di Sony ad arrivare su PC, dopo Horizon Zero Dawn. Prima del suo lancio, Sony Bend ha rivelato che Days Gone su PC non supporterà la tecnologia DLSS di Nvidia. Lo stesso vale per il ray-tracing.

Fonte: IGN.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

The Medium (PS5) - recensione

Un'antica minaccia, in una nuova edizione.

Dead Space è tornato! L'annuncio e il primo trailer

Il sogno di tantissimi fan si è avverato.

Silent Hill in arrivo? Konami stringe un accordo con Bloober Team!

Konami e il team di The Medium "collaboreranno alla produzione di nuovi contenuti".

Raccomandato | Resident Evil Village - recensione

'Ethan Winters, vediamo cosa ti rende così speciale.'

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza