EA sta per salutare Larry Probst: il presidente e figura chiave della compagnia si ritirerà quest'anno

Sarà sostituito da Andrew Wilson.

Il presidente di lunga data di Electronic Arts, Larry Probst, dovrebbe ritirarsi dal ruolo quest'anno.

In un recente documento notato da Seeking Alpha, la decisione di Probst di dimettersi "non è stata il risultato di alcun disaccordo con la direzione del consiglio".

Probst fa parte del consiglio di amministrazione di EA dal 1991 ed è presidente dal 1994.

Dopo la sua partenza, il numero di persone nel consiglio scenderà da nove a otto durante la pianificazione della successione.

Il consiglio ha scelto Andrew Wilson per assumere il ruolo di presidente, mentre il lead independent director Luis Ubiñas continuerà a ricoprire il suo ruolo per altri due anni.

eagame

Nel frattempo, i ricavi dell'intero anno di EA sono aumentati del 2% a 5,63 miliardi di dollari nel 2020. La società ha registrato cifre particolarmente forti nel quarto trimestre, alimentate dai servizi live e dal successo di Apex Legends.

Fonte: Gamesindustry.biz.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche più innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non è ancora uscito e già iniziano le polemiche sterili.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza