Far Cry 6 avrà l'open world più grande della serie

Quantità e qualità?

Dopo il gameplay reveal di ieri le informazioni su Farcry 6 iniziano a moltiplicarsi velocemente. Ieri David Grivel ha rilasciato un'intervista a VGC in cui ha parlato sia delle caratteristiche del nuovo open world di casa Ubisoft sia dell'intenzione del team di non trascurare nessuna piattaforma, includendo le console old-gen e i servizi di streaming.

Riferendosi alle dimensioni di Far Cry 6 ha commentato: "È il più grande open world del brand Far Cry. Non so per gli altri giochi, ma quello che è stato importante per noi è stato creare punti di interesse in tutta la mappa. Quindi ci sono città, barche, aeroporti e tutto il resto. Manteniamo le cose interessanti anche perché ora iniziamo a costruire cose come gli avamposti, che ora chiamiamo basi FNS, che offrono una classica esperienza Far Cry".

Parlando poi di console e prestazioni: "Questo non significa che la generazione precedente sia stata abbandonata in alcun modo. Siamo molto, molto prudenti su questo, quindi mostreremo più dettagli e più informazioni molto presto. Ma sì, ci preoccuperemo di tutte le piattaforme, sia old gen, new gen e anche PC, Stadia, Luna e tutto il resto".

Il team di sviluppo non prevede alcun problema con le versioni per le console della generazione precedente e vuole "puntare alla massima qualità su tutte queste piattaforme".

Fonte: VGC

Contenuti correlati o recenti

Bayonetta 3 ha nuovi dettagli sul combattimento e la nuova meccanica di evocazione

Yusuke Miyata parla di alcune caratteristiche di Bayonetta 3.

Tomb Raider sta per tornare? Crystal Dynamics suggerisce un nuovo gioco in sviluppo

Sembra proprio che un nuovo Tomb Raider di Crystal Dynamics sia in cantiere.

Castlevania Advance Collection è realtà ed è già disponibile

Konami lancia la collection di Castlevania su Switch.

Chorus, l'avventura fantascientifica ha una data di uscita

Ecco quando sarete in grado di mettere le mani su Chorus.

Articoli correlati...

Raccomandato | Death Stranding: Director's Cut - recensione

Il Grande Messo è tornato, più bello e in forma che mai.

Articolo | Marvel's Guardians of the Galaxy - prova

Ha detto "benvenuto nei Guardiani della Galassia spaccacubi", solo che non ha detto "cubi"!

Raccomandato | Kena: Bridge of Spirits - recensione

Un viaggio che tocca il cuore e lo spirito.

Articolo | BioShock, Rapture, Columbia e...? La rivoluzione narrativa di Ken Levine e Ghost Story Games

“Sono stufo di lavorare 5 anni a un videogioco lineare che viene finito in un weekend”.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza