The Sims 4: Arredi da sogno - recensione

Qualcuno ha bisogno di una ristrutturazione? 

Il 26 maggio Maxis ha esposto durante una livestream la roadmap che avrebbe definito questa estate 2021 per quanto concerne il popolare The Sims 4. Durante questa diretta ampio spazio è stato dedicato al nuovo Game Pack, Arredi da sogno, che va ad aggiungere a questo quarto capitolo una lista di contenuti aggiuntivi.

Questo prodotto, che vede protagonisti i tanto amati Sims, ha ancora molto da dire dopo un debutto ormai risalente al 2014, allontanando di fatto un vociferato seguito che sembra non essere previsto nel breve periodo. La conta di Game Pack, Expansion Pack e Stuff Pack è la più alta mia vista all'interno della saga e le novità sembrano non fermarsi, mettendo nuovamente a dura prova il portafoglio degli appassionati.

Arredi da sogno, come di consueto, introduce nuovi oggetti con cui poter arredare la propria casa e capigliature e abbigliamento inediti da sfoggiare, che approfondiremo in un secondo momento all'interno di questa recensione. Il focus principale di questo contenuto si concentra sull'inserimento di una nuova carriera come progettista d'interni, assente ingiustificata da ormai troppo tempo, e l'introduzione di tratti che influenzeranno la vita dei nostri alter ego.

Questi potranno essere impostati dal menu di creazione dei Sims, aumentando le sfumature e le sfaccettature caratteriali che il personaggio può avere. Con questo Game Pack potremo finalmente scegliere, in parole povere, ciò che piace o che disgusta il Sim che stiamo creando o modificando.

Accedendo al selettore delle ispirazioni potremo dunque decidere il colore preferito, lo stile di arredo dei sogni con cui arredare casa o che evoca emozioni positive se il giocatore vi entra in contatto, ed infine le attività e i generi musicali.

Un primo approccio con queste dinamiche lo si è avuto con l'espansione Oasi Innevata, dove si era intravista l'intenzione di ampliare e approfondire lo spettro di emozioni dei personaggi, rendendoli più sensibili al mondo circostante. Con Arredi da sogno si corona il sogno dell'utenza che chiedeva a gran voce una maggiore profondità, e da adesso potrà sbizzarrirsi nel temprare il carattere e i gusti del proprio personaggio.

L'aggiunta delle preferenze, ovviamente, influisce sulle emozioni dei Sims; ad esempio, far entrare in contatto un componente della nostra famiglia con uno stile di arredo che non gradisce, gli conferirà un umore negativo. Ovviamente, se abbiamo impostato un livello medio o alto di autonomia, una volta definito ciò che lo disgusta il Sim non andrà a compiere quella determinata azione di propria volontà.

Come ben sappiamo, però, nel mondo virtuale di The Sims non si può solo ammirare opere o godersi l'aria aperta nel parco cittadino: presto o tardi arriva il momento di guadagnarsi Simeleon per poter soddisfare i nostri desideri. Con Arredi da sogno potremo finalmente liberare tutta la fantasia che abbiamo dovuto reprimere in questi anni per quanto concerne la realizzazione di interni. In questo quarto capitolo la parte inerente la costruzione è stata una dei punti di forza fin dall'esordio, e l'introduzione di una professione correlata va a colmare una lacuna che l'utenza voleva vedere colmata.

sims_1
Per poter fare felici i clienti dovrete passare del tempo con loro cercando di capire i loro gusti personali.

Come progettista d'interni, il nostro compito sarà gestire gli ingaggi dal menu dedicato e presentarci alla porta del cliente all'ora e giorno indicati, esattamente come accadeva in The Sims 3 per la professione di stilista o la carriera di attore in Nuove Stelle. In ogni caso, come per le carriere, potremo decidere liberamente se seguire il nostro personaggio durante il lavoro o lasciare che porti a termine l'incarico in completa autonomia.

In questo nuovo lavoro ci ritroveremo inizialmente ad accettare ristrutturazioni di una singola stanza a nostra scelta, fino a raggiungere la costruzione di un intero piano nella casa o nel lotto del cliente quando avremo raggiunto una certa popolarità ed esperienza sul campo. Ogni lavoro, se vogliamo portarlo a termine con il massimo della soddisfazione da parte del cliente, dovrà esaudire determinati requisiti e preferenze del padrone di casa.

I fattori che influenzano la riuscita dell'ingaggio sono fondamentalmente tre: il budget della famiglia che ha commissionato il lavoro, il rispetto dell'orario limite per completare la progettazione e l'utilizzo di colori e di motivi preferiti dal cliente.

Per poter scoprire i gusti di chi ci ha ingaggiato, prima di dar inizio al nostro lavoro, è altamente consigliato spendere qualche minuto coi padroni di casa così da scoprire le loro preferenze, che si sveleranno esattamente come accade per i tratti dopo aver conversato con un altro Sim. Fatto ciò, dovrete chiedere ai Sim di lasciare il lotto, così da poter accedere al menu di costruzione, non senza aver primo preso degli scatti alla stanza prima di apportare modifiche, così da poter confrontare il pre e post ristrutturazione.

sims_2
In questo nuovo Game Pack i protagonisti sono gli arredi modulari con cui dare libero sfogo alla propria creatività.

Per aiutarci a scegliere dalla Modalità Costruisci i giusti oggetti da posizionare nel lotto, cliccando su una delle preferenze del cliente il gioco filtrerà il catalogo in modo da mostrare tutto ciò che combacia con quel particolare stile o colore. Una volta soddisfatti della nostra ristrutturazione, tornando alla Modalità Vivi non ci resterà che richiamare i padroni di casa nel lotto per scoprire il loro giudizio.

Questo verrà assegnato come nei programmi televisivi, con un intermezzo dedicato al prima e al dopo grazie alle foto che abbiamo scattato durante il nostro lavoro. Richiamare il cliente darà inoltre inizio ad un piccolo evento sociale in cui ci sarà chiesto di parlare con i clienti, mostrare gli oggetti freschi di acquisto e chiedere infine il parere del nucleo familiare. Un risultato positivo accrescerà la nostra reputazione sbloccando ingaggi più impegnativi ma decisamente più redditizi e, soprattutto, ci garantirà nuove possibilità di incarichi da clienti soddisfatti in precedenza.

A concludere la disamina dei contenuti di Arredi da sogno vi è l'introduzione di divani, mensole e scaffalature modulari all'interno del catalogo di arredi disponibili. Grazie ad essi è possibile scegliere parti specifiche di un particolare oggetto, come ad esempio un divano componibile, e scegliere a nostro piacimento la forma e la lunghezza, aggiungendo una penisola dove più ci aggrada.

sims_3
Come ogni arredatore che si rispetti dovrete fare le foto alla stanza prima e dopo la vostra ristrutturazione da mostrare al cliente una volta compiuto l'incarico.

The Sims 4 ha vissuto fortune alterne durante questi 7 anni, proponendo contenuti che spesso hanno fatto storcere il naso ad una community sempre più esigente e desiderosa di un'evoluzione all'interno di questa saga. Di certo Arredi da sogno non può colmare da solo le lacune che quest'ultimo capitolo ha mostrato di avere ma riesce in qualche modo a mettere una toppa dove necessario. È innegabile però che tale ritardo nel rilascio di aggiornamenti ha un peso consistente, tanto da non far apprezzare un buon DLC come si dovrebbe.

Sebbene il supporto a The Sims 4 in questi anni non sia mai cessato, questo tipo di aggiunte difficilmente risveglieranno l'interesse di una community che già proietta le proprie aspettative verso un nuovo capitolo che possa fin da subito mostrarsi solido e completo, con un team di sviluppo capace di non ripetere gli errori del passato.

7 /10

Contenuti correlati o recenti

Hundred Days - recensione

Uno splendido viaggio nella produzione vitivinicola.

Lumberjack's Dynasty - recensione

Siete pronti a creare la vostra dinastia di falegnami?

Spacebase Startopia - recensione

Gli alieni stanno per invadere nuovamente le stazioni spaziali.

Articoli correlati...

Hundred Days - recensione

Uno splendido viaggio nella produzione vitivinicola.

'Animal Crossing: New Horizons è un gioco stupido, noioso e per bambini'

L'articolo di Business Insider manda su tutte le furie i fan.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza