PlayStation e le esclusive su mobile? 'Abbiamo IP talmente forti che sarebbe perverso non approfittarne'

La community PlayStation dovrà imparare a "condividere" per Jim Ryan.

Dopo aver esplorato il mercato PC grazie all'uscita di Horizon: Zero Dawn e Days Gone, gli apripista di una serie di porting ancora ignota, PlayStation vuole fare di più: vuole conquistare anche i possessori di smartphone.

In futuro, assisteremo al lancio di videogiochi PlayStation su dispositivi mobile, nuove iterazioni dei franchise più famosi, adattati per questa nuova piattaforma. Il primo di questi esperimenti mobile potrebbe perfino arrivare entro il 2021.

Come mai PlayStation ha deciso di infrangere il proprio muro di esclusività e realizzare degli spin-off mobile delle sue IP più famose? La risposta arriva direttamente da Jim Ryan, il capo di PlayStation.

"Il pensiero in questo caso è che le nostre IP sono all'apice della loro forza e popolarità, sarebbe perverso relegarne le proprie possibilità alla nostra community PlayStation già esistente.".

In altre parole, PlayStation vuole raggiungere un'audience più ampia, all'infuori del proprio hardware e facendo affidamento sui dispositivi più diffusi al mondo, ovvero gli smartphone.

A849osDWM4uD9PGiunttS8

Al momento, non sappiamo quali saranno le prime IP PlayStation ad effettuare il salto su mobile: potrebbero essere spin-off delle serie più in voga al momento, come God of War e The Last of Us, oppure la rinascita di IP sopite, dall'era PSX in avanti.

Voi su cosa scommettereste? Secondo voi quali IP PlayStation potrebbero adattarsi bene ad una trasposizione mobile?

Fonte: TweakTown

Contenuti correlati o recenti

Lucca Comics & Games 2021 torna in presenza! Ecco il programma completo

I nostalgici di Lucca Comics & Games sono avvisati.

PS5 Digital Edition torna disponibile oggi da MediaWorld

I giocatori a caccia dell'edizione digitale di PS5 potranno mettere le mani sulla console.

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche più innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non è ancora uscito e già iniziano le polemiche sterili.

Commenti (36)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza