Elden Ring in nuovi dettagli su progressione, libertà di esplorazione, mappa aperta e molto altro

Un'interessante intervista a Hidetaka Miyazaki.

Al Summer Game Fest è stato mostrato Elden Ring con tanto di gameplay e finalmente data di uscita: ora, in un'intervista a IGN, Hidetaka Miyazaki ha parlato più nel dettaglio del gioco, tra cui l'esplorazione e molto altro.

Innanzitutto Miyazaki ha spiegato come potranno esplorare il mondo i giocatori: "Uno dei nostri grandi temi per lo sviluppo di questo nuovo mondo era che, a causa della grandezza, non volevamo che i giocatori si perdessero e non avessero idea di cosa fare o dove andare. Quindi c'è un elemento di guida, in particolare all'inizio. C'è un percorso principale che possono seguire, ma in qualsiasi momento sono liberi di interrompere questo percorso e di prendere il sentiero non battuto. Volevamo concentrarci su un design che si rivolgesse a quell'alto livello di libertà, a quell'ordine libero di progressione in tutto il mondo: quale ordine si sceglie per affrontare le diverse aree, i diversi boss e anche l'approccio con ciascuno di essi. I giocatori potrebbero anche essere mandati in un paio di aree contro la loro volontà, ma ci sono molti modi in cui è possibile esplorare e affrontare queste diverse situazioni".

In Elden Ring, i giocatori avranno un livello di libertà anche durante la creazione del proprio personaggio, dato che sarà possibile combinare abilità e armi diverse. Ci sarà anche la classica barra della resistenza, ma in Elden Ring sembra avere meno influenza rispetto a Dark Souls e Bloodborne. "Sì, la barra della resistenza esiste in Elden Ring, ma riteniamo che abbia meno influenza sul giocatore in generale. Volevamo renderlo meno restrittivo e contribuire a quel livello di libertà più dei nostri titoli precedenti".

Elden Ring sarà diverso dai precedenti lavori di from Software anche grazie al coinvolgimento di George RR Martin. Secondo Hidetaka Miyazaki, è lui che ha inventato il nome della terra in cui si svolge il gioco e che molte altre cose non sarebbero state possibili senza di lui. "Come parte della creazione di questo vasto mondo, volevamo coinvolgere George RR Martin, e lui ci ha offerto cose che non avremmo mai potuto creare da soli, in termini di quella incredibile narrazione. Apprezziamo molto il suo coinvolgimento".

Elden Ring sarà disponibile su PC, Xbox One, Xbox Series X/S, PlayStation 4 e PlayStation 5 dal 21 gennaio del prossimo anno.

Fonte: Wccftech

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza