Starfield avrÓ diverse fazioni e sarÓ simile a Skyrim nella struttura

Todd Howard di Bethesda svela interessanti dettagli.

Essendo il primo nuovo universo di Bethesda Game Studios in circa 25 anni, c'è molto da dire su Starfield.

Il gioco di ruolo spaziale è stato ufficialmente rivelato all'Xbox and Bethesda Games Showcase con una data di uscita fissata al 2022 (ed esclusività per Xbox). Non è stato mostrato alcun gameplay, ma il director Todd Howard ha fornito qualche dettaglio in più in un'intervista con The Telegraph.

Per quanto riguarda Constellation, il gruppo a cui i giocatori si uniscono fin dall'inizio, Howard ha detto: "il gioco è ambientato circa 300 anni nel nostro futuro. E Constellation è l'ultimo gruppo di esploratori spaziali. È come se la NASA incontra Indiana Jones che incontra la League of Extraordinary Gentlemen, un gruppo di persone che stanno ancora cercando risposte".

Ovviamente, questo è un titolo Bethesda, quindi Constellation non è l'unica fazione che vedremo. "Ci sono molte fazioni nel gioco, ma questa è la principale di cui entrerai a far parte. È un po' come Skyrim in termini di struttura. Deciderai chi vuoi essere, e poi ci saranno diverse fazioni a cui potrete unirvi", ha detto Howard.

Cosa accadrà a livello di storia? Howard non ha svelato alcun dettaglio ma ha detto che verranno poste alcune "grandi domande". "Facciamo alcune grandi domande nel gioco. 'Cosa c'è là fuori?' Perché siamo qui? Come siamo arrivati qui?' Entriamo nella scienza, entriamo nella religione. Mi piace molto pensare a queste grandi domande. Penso sia positivo far riflettere le persone".

L'uscita di Starfield è prevista per l'11 novembre 2022 su Xbox Series X/S e PC. Il titolo verrà lanciato al day one su Xbox Game Pass.

Fonte: Gamingbolt.

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Chrono Cross Remastered sarebbe realtÓ ma solo un progetto a basso budget

Il remake di Chrono Cross potrebbe essere in cantiere.

Final Fantasy XVI sarÓ ai The Game Awards 2021 per nuovi rumor

Le voci su un reveal di Final Fantasy XVI ai TGA si fanno pi¨ concrete.

The Legend of Zelda Breath of the Wild in 8K e ray-tracing lascia a bocca aperta

Un nuovo video ci mostra The Legend of Zelda Breath of the Wild next-gen.

Starfield ci trasporta in un epico viaggio interstellare con il suo tema musicale

L'Orchestra Sinfonica di Londra ci porta in Starfield ben prima del tempo.

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo Ŕ... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrÓ essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening Ŕ vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

SarÓ un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza