Everwild sviluppo travagliatissimo? Rare avrebbe faticato a trovare 'una direzione chiara'

Da qui il reboot.

Ciò che è balzato all'occhio durante l'evento di Microsoft e Bethesda è stata l'assenza di Everwild, il nuovo titolo di Rare. Il gioco ha fatto parlare di sé in questi giorni soprattutto perché alcune voci hanno indicato che avrebbe ricevuto un reboot.

Ora, un nuovo report confermerebbe questi rumor, affermando inoltre che in seguito al suo reboot, Rare punta "in modo ottimistico" a lanciare il gioco nel 2024. Nel frattempo, il report afferma anche che il team di sviluppo che sta lavorando ad Everwild "ha lottato per definire una direzione chiara per il titolo". Sappiamo che, lo scorso anno Everwild era descritto come un gioco di avventura in terza persona, ma il tutto potrebbe quindi essere cambiato nel frattempo.

Oltre a questo, dopo la partenza di Simon Woodroffe, Rare ha confermato che Gregg Mayles avrebbe rilevato il progetto. Myles è il creative director più anziano di Rare ed è stato una figura chiave in progetti come Donkey Kong Country, Banjo-Kazooie, Viva Pinata e Sea of ​​Thieves. "Il team dietro Everwild continua a plasmare un'esperienza davvero magica e rimane concentrato ed entusiasta sulla creazione di un nuovo gioco incentrato su un nuovo mondo davvero unico", ha dichiarato il produttore esecutivo Louise O'Connor in una dichiarazione. "Gregg Mayles si è unito a noi, alla fine dello scorso anno come Direttore Creativo, e il team non è mai stato così forte. Da quando abbiamo mostrato al mondo il trailer di Eternals, abbiamo fatto progressi su tutti gli aspetti di Everwild".

Secondo quanto riportato, "il team continua a lavorare duramente per dare vita alla magia della natura in Everwild per i giocatori di tutto il mondo". Ad ogni modo, tra pochi giorni Xbox terrà un nuovo showcase: in quel frangente verranno annunciati nuovi dettagli riguardo questo titolo tanto atteso? Non ci resta che aspettare.

Fonte: GamingBolt

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Raccomandato | Tales of Arise - recensione

Un gioco di ruolo che riesce a fare contenti tutti.

Articolo | Perché Skyrim ha avuto tanto successo?

Storia di un videogioco immortale lanciato 15 volte su 10 sistemi diversi.

'The Elder Scrolls VI sarà un'esclusiva Xbox, niente PS5'

Jeff Grubb è sicuro che The Elder Scrolls VI approderà solo su Xbox (e PC).

'Dragon's Dogma 2 esiste ed è sviluppato con il RE Engine'

Una nuova generazione di Arisen per il rumor di un noto insider.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza