Stranger of Paradise: Final Fantasy Origin criticato da moltissimi per il look 'anonimo' del protagonista

Troppo banale?

Stranger of Paradise: Final Fantasy Origin è stato annunciato domenica scorsa durante la conferenza di Square Enix all'E3 2021. Tuttavia, il gioco è diventato rapidamente oggetto di critiche tra i media specializzati e i fan della serie. Il problema più grande evidenziato è stato il protagonista del gioco, che è apparso nel trailer con una personalità e un aspetto generici, in mezzo al ricco universo del franchise di Final Fantasy. Per non parlare della demo del gioco che non funzionava su PS5.

Nel video presentato, Stranger of Paradise non sembrava avere molti rapporti con la serie Final Fantasy, fatta eccezione per alcuni temi ricorrenti, come la lotta contro Chaos/Garland e i Guerrieri della Luce. Uno dei fatti più criticati è stato il design e la personalità del protagonista Jack che, nei minuti 2:30 del trailer, ha dichiarato di voler "distruggere Chaos" tre volte e la cui descrizione è "voglio uccidere Chaos". Un personaggio che avrebbe dovuto sembrare testardo si è rivelato una parodia.

Le aspettative alla conferenza Square Enix erano alte e il pubblico chiedeva a gran voce annunci su titoli come Final Fantasy 7 Remake Part 2 e Final Fantasy 16. Tuttavia, quando le informazioni date su Final Fantasy si sono focalizzate principalmente su questo nuovo spin-off, i giocatori non sono stai poi così molto soddisfatti.

Final Fantasy Origin è il nuovo spin-off d'azione sviluppato dal Team Ninja, noto per Nioh e Ninja Gaiden. Il gioco uscirà nel 2022, per ora, per PlayStation 5, Xbox Series X/S , PlayStation 4, Xbox One e PC.

Fonte: Polygon

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Xbox Series X/S: Project Cobalt potrebbe essere il nuovo RPG di InXile, primi dettagli

Nuovi dettagli sul misterioso Project Cobalt esclusiva Xbox.

Raccomandato | Tales of Arise - recensione

Un gioco di ruolo che riesce a fare contenti tutti.

Articolo | Perché Skyrim ha avuto tanto successo?

Storia di un videogioco immortale lanciato 15 volte su 10 sistemi diversi.

'The Elder Scrolls VI sarà un'esclusiva Xbox, niente PS5'

Jeff Grubb è sicuro che The Elder Scrolls VI approderà solo su Xbox (e PC).

'Dragon's Dogma 2 esiste ed è sviluppato con il RE Engine'

Una nuova generazione di Arisen per il rumor di un noto insider.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza