Call of Duty: Warzone arriva a 120 fps su PS5 ma solo disattivando l'HDR

Qualche limitazione rimane.

Finalmente Call of Duty: Warzone può essere giocato a 120fps su PlayStation 5 attraverso un recente aggiornamento: tuttavia, il gioco disponibile tramite retrocompatibilità sulla console di nuova generazione ha una piccola trappola, se così vogliamo chiamarla. Per ottenere questi fps è necessario disabilitare l'HDR.

Come è stato annunciato da Digital Foundry, la disattivazione dell'HDR (High Dynamic Range) è l'unico modo per raggiungere questi 120 fps. Insieme a questo nelle note sulla patch, Raven Software menziona che per arrivare a ciò è richiesto un HDMI 2.1: tuttavia, il gioco può essere riprodotto a 1080p e 120 fps con HDMI 2.0, come confermato da Digital Foundry.

Per avere 120 fotogrammi al secondo, dovete anche avere l'uscita 120Hz configurata come automatica sullo schermo, poiché se sarà impostata su "off", il gioco verrà lanciato a 60 fps. Il problema più grande è che non vi avviserà se starete giocando a una frequenza di aggiornamento inferiore, quindi se volete controllare che tutto sia a posto, è meglio dare uno sguardo alle impostazioni video nell'interfaccia di PlayStation 5, dove potete vedere la risoluzione e la frequenza corrente.

1
2
1920x1080 a 120Hz per HDMI 2.0.
3
3840x2160 a 120Hz per HDMI 2.1.

Call of Duty: Warzone su Xbox Series X supporta i 120 fps da novembre dopo che lo sviluppatore Infinity Ward ha aggiunto questa funzionalità al gioco.

Fonte: Eurogamer.net

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza