Xbox punta su inclusivitą e diversitą in giochi, studi e giocatori

Dal target dei suoi giochi alla loro fruizione.

Sulla base dello showcase di Xbox e Bethesda all'E3, sembra che non ci sia un solo "tipo" di giocatore a cui l'azienda sta puntando: l'azienda ha presentato un mix di giochi di tutti i tipi, dai più grandi ai piccoli indie. Ma l'attenzione della società sull'inclusività va più in profondità di così, ha detto Peter Wyse, responsabile della pubblicazione di Xbox Game Studios. L'inclusività è un principio fondamentale per l'azienda, al di là dei suoi giochi.

"Si può vedere questo punto focalizzarsi in un gioco come Tell Me Why", ha detto Wyse. "Siamo super orgogliosi di quel gioco. Parla dei nostri valori intorno alla rappresentazione LGBTQIA+, alla consapevolezza della salute mentale e altro ancora".

La rinnovata attenzione di Microsoft sul cloud gaming è analogamente volta a rendere i giochi più accessibili alle persone che non hanno o vogliono una console di gioco o un computer. Il prossimo grande obiettivo della società è quello di creare "giochi cloud-native", ha detto Wyse.

Fonte

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche pił innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non č ancora uscito e gią iniziano le polemiche sterili.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza