Tekken X Street Fighter non č stato cancellato ma č solo 'in sospeso'

Katsuhiro Harada chiarisce la situazione.

Nella giornata di ieri il boss di Tekken Katsuhiro Harada aveva dichiarato attraverso una video intervista sottotitolata in inglese che il crossover Street Fighter X Tekken era stato ufficialmente cancellato da Bandai Namco. Questo crossover era molto atteso dai fan dei picchiaduro, poiché l'idea che i due franchise si scontrassero in due titoli distinti era visto come un qualcosa di eccitante.

Tuttavia ora, Harada chiarisce che il progetto non è stato cancellato ma si trova "in sospeso". Harada ha insistito sul fatto che i sottotitoli in inglese non sono riusciti a tradurre correttamente il significato espresso in giapponese. "Tekken x Street Fighter si trova quindi in uno 'stato di attesa', simile ad una 'pausa'", ha detto Harada in un tweet. Quindi, il significato inteso è: "fino al 30% dello sviluppo era in corso, ma ora è ancora in sospeso".

"Siamo ancora fiduciosi che TKxSF riprenderà lo sviluppo quando si presenterà l'opportunità", continua Harada. "Tuttavia, un titolo del genere non può essere spostato solo per la comodità di un'azienda in termini di marketing e branding e influisce anche sulle risorse di sviluppo reciproche".

tk

Insomma, per adesso Harada assieme al suo staff sta "solo aspettando l'occasione giusta".

Fonte: Eurogamer.net

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza