Final Fantasy VII Remake Parte 2 e i prossimi capitoli saranno molto diversi dal gioco originale

Il co-director Motomu Toriyama ne ha parlato in un'intervista.

Il co-director di Final Fantasy VII Remake, Motomu Toriyama, ha detto di essere sicuro che parti delle future puntate del remake saranno "diverse in modo significativo dall'originale" e spera che la scena Honeybee Inn del gioco serva da buon esempio su come saranno modificate le parti del gioco in futuro.

La notizia arriva da una nuova intervista pubblicata sul sito ufficiale di Square Enix che si concentra sulla creazione della scena Honeybee Inn, che vede Cloud travestirsi e esibirsi sul palco tramite un rhythm game.

Toriyama afferma che la scena del travestimento del gioco originale è una parte iconica di Final Fantasy VII, quindi includerla nel remake era un must.

"Dato quanto fosse famoso il travestimento nell'originale Final Fantasy VII, eravamo consapevoli che i fan avrebbero avuto grandi aspettative per il remake", afferma Toriyama. "Sapevamo che dovevamo farlo in un modo che fosse all'altezza di queste aspettative, ma tenendo in considerazione la sensibilità moderna".

ff7_remake_cloud_black_dress_3_1587151668228

Piuttosto che avere una semplice scena di travestimento, Toriyama ha avuto l'idea di trasformare l'intero scenario in una grande celebrazione che includeva un messaggio positivo durante l'esibizione sul palco di Cloud, un'idea ispirata agli spettacoli in stile burlesque e al tradizionale cabaret. La decisione di introdurre un rhythm game è venuta dal fatto che il genere era un modo popolare di rappresentare un ballo e sembrava una scelta naturale.

Nel complesso, Toriyama afferma di essere rimasto sorpreso dall'accoglienza a Honeybee Inn, mentre inizialmente era preoccupato che ai fan del gioco originale non sarebbe piaciuta a causa di tutte le modifiche apportate.

"Questa scena è un esempio chiave di qualcosa che è stato cambiato radicalmente rispetto all'originale Final Fantasy VII", afferma Toriyama. "Ero un po' preoccupato per quello che avrebbero pensato i fan del gioco originale, ma l'intera scena ha ricevuto un'accoglienza molto più entusiasta di quanto avrei mai potuto sperare, quindi sono stato abbastanza sollevato".

Final Fantasy VII Remake è recentemente arrivato su PlayStation 5 in una nuova versione intitolata Final Fantasy VII Remake Intergrade. La versione PS5 supporta una grafica migliorata, una modalità foto, una modalità prestazioni a 60 fps e altro.

Fonte: Gamespot.

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza