Dying Light 2: Stay Human in tanti dettagli tra multiplayer, fazioni, nuovi mostri e molto altro

Ecco cosa devono aspettarsi i giocatori.

Nell'attesa di saperne di più su Dying Light 2: Stay Human attraverso un nuovo evento fissato per il 1° luglio, Techland in una lunga intervista a GameInformer ha svelato qualche dettaglio soprattutto sul multiplayer, le fazioni, la storia e i nuovi mostri che i giocatori dovranno combattere.

In Dying Light 2 possiamo notare che la cura tentata nel primo capitolo non è andata a buon fine ma ha rallentato solamente la progressione dell'infezione. Durante gli eventi del secondo capitolo, le persone hanno praticamente imparato a convivere con questo virus, rimanendo in vita con ciò che hanno a disposizione. Per mantenere sempre monitorata la situazione, il protagonista ha un "biomarcatore", un monitor collegato con un ago in vena che controlla che tutto sia nella norma: questo strumento dovrà sempre essere controllato dai giocatori.

Per quanto riguarda il mondo di gioco in Stay Human vagheremo per la Città, l'unico avamposto umano presente: la Città è circondata da enormi mura, quindi nessuno può entrare e nessuno può uscire. Sfortunatamente non tutto è andato come previsto, poiché ci sono ancora degli infetti all'interno. Ovviamente non mancheranno altri insediamenti più piccoli sparsi per il mondo.

Essendo un grande agglomerato ci saranno anche diverse fazioni: tra questi sarà presente una fazione di ex militari molto spietati, violenti e avidi che ovviamente cercheranno di creare caos. Per muoversi in questa enorme città, il protagonista potrà sfruttare non solo la sua abilità di parkour, ma anche diversi strumenti che sono stati creati dai cittadini. Per le zone che sembrano essere irraggiungibili verrà implementato anche un sistema di viaggio rapido.

Il team svela anche qualche dettaglio in più per quanto riguarda il multiplayer: "L'host prende tutte le decisioni e i nostri giocatori le sperimentano. Quindi possono assistere a come il mondo dell'host cambia a seguito delle loro scelte e possono confrontare questo risultato con il loro mondo. Quindi tutte le scelte e le loro conseguenze rimangono con l'host: non influenzano la campagna da giocatore singolo, ma è possibile mantenere tutti i progressi del giocatore e tutto il loot che è stato trovato".

Lo studio poi ha confermato di non aver mostrato tutti i tipi di infetti che saranno presenti nel gioco per non rovinare la sorpresa ai giocatori. Per adesso questi sono tutti i dettagli forniti dallo sviluppatore, ma i fan dovranno aspettarsi nuove informazioni il 1° luglio con la diretta che sarà disponibile dalle ore 21:00.

Fonte: GameInformer

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Bioshock 4 e Bioshock Remastered potrebbero uscire nel 2022

Dal recente leak Nvidia spunta anche un possibile Bioshock 4.

Raccomandato | Deathloop - recensione

Deathloop č una meravigliosa e psichedelica chimera videoludica.

Alan Wake Remastered č realtā ed ha anche una finestra di lancio!

Per la prima volta Alan Wake arriverā anche su console PlayStation.

Project Magnum č uno shooter sci-fi per PS5 e PS4 davvero spettacolare nel nuovo trailer

Diamo uno sguardo all'interessante Project Magnum previsto anche per PC.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza