Sly 4? Inizialmente era Sly Cooper: Thiefnet e avrebbe dovuto avere elementi multiplayer co-op

Non il solito Sly.

Un recente leak ha rivelato che Sly Cooper 4 originariamente doveva chiamarsi Sly Cooper: Thiefnet e avrebbe dovuto avere elementi multiplayer cooperativi.

Un file zip che contiene diversi video e immagini del gioco è stato pubblicato su Reddit e mostra uno Sly 4 molto diverso da quello che abbiamo ottenuto.

La prima differenza immediata è il titolo, "Thiefnet". Questo nome mette in evidenza l'attenzione sull'aspetto social, sebbene ci siano anche riferimenti nel testo al fatto che venga chiamato "Time Bandits". Inoltre, il leak sembra essere incentrato esclusivamente sul gioco per PS Vita, poiché vengono mostrate le funzionalità della portatile di Sony.

Un altro elemento interessante è l'attenzione al multiplayer e agli elementi social. Time Bandits avrebbe dovuto avere una meccanica social per la costruzione di nascondigli che vi avrebbe permesso di visitare i nascondigli di altri giocatori e di provare a rubare il loro bottino. Niente di tutto questo appare nel gioco finale e gli unici elementi multiplayer sono i minigiochi.

Sebbene il Giappone feudale sembri essere l'area che Sanzaru Games ha modellato per l'ambientazione, ci sono accenni ad altri periodi di tempo che dovevano essere inclusi. La concept art nella presentazione mostra ad esempio l'Antico Egitto e quella che sembra essere una grande barca congelata nel ghiaccio che potrebbe essere il Titanic.

Fonte: Thegamer.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Kena: Bridge of Spirits imperdibile? I voti delle recensioni della critica

L'esclusiva console PlayStation è qui ma qual è l'accoglienza riservata a Kena?

Kena: Bridge of Spirits giocato in diretta su PS5 alle 10:30!

Virginia ci accompagna nel meraviglioso mondo di Kena.

'Star Wars di Quantic Dream sarà open world e molto più action di Heavy Rain o Detroit'

Rivoluzione Quantic Dream con il rumoreggiato gioco di Star Wars?

Articoli correlati...

Raccomandato | Kena: Bridge of Spirits - recensione

Un viaggio che tocca il cuore e lo spirito.

Articolo | BioShock, Rapture, Columbia e...? La rivoluzione narrativa di Ken Levine e Ghost Story Games

“Sono stufo di lavorare 5 anni a un videogioco lineare che viene finito in un weekend”.

Lost in Random - recensione

Un mondo a sei facce con molto stile.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza