PlayStation e il futuro di Housemarque: il prossimo gioco sarà molto più ambizioso di Returnal

Le trattative per l'accordo sono iniziate lo scorso anno.

PlayStation ha acquisito Housemarque, lo studio dietro l'acclamato Returnal. L'acquisizione è stata annunciata di recente, ma secondo il co-fondatore e amministratore delegato Ilari Kuittinen, le trattative per l'accordo sono effettivamente iniziate nel 2020.

Parlando con Famitsu insieme al boss di PlayStation Studios Hermen Hulst, Kuittinen ha rivelato che, nonostante le trattative iniziate l'anno scorso, "abbiamo deciso di dare la priorità al completamento del gioco e poi parlare del dopo". Il gioco in questione è ovviamente Returnal, uscito lo scorso aprile per PS5.

Housemarque si espanderà nei prossimi tempi, ma per quanto riguarda il prossimo titolo?

Kuittinen ha detto che Returnal dovrebbe dare "un suggerimento su cosa verrà dopo. Sono sicuro che andremo oltre e voglio creare una grande e indimenticabile esperienza di gioco".

Apparentemente, Housemarque non è l'unico sviluppatore ad unirsi alla famiglia PlayStation Studios. PlayStation Japan, infatti, ha apparentemente annunciato l'acquisizione di Bluepoint Games, anche se potrebbe trattarsi di un errore.

Fonte: Gamingbolt.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza