Gross Gore da 'sarň il piů grande streamer del mondo su YouTube' a 'lascio, sto sprecando la mia vita' in pochi mesi

Cambio di rotta.

Il content creator britannico Ali "Gross Gore" Larsen ha deciso di lasciare lo streaming e League of Legends. Il 29enne si era fatto un nome giocando al MOBA di Riot Games dopo aver iniziato a giocare a RuneScape.

All'inizio di quest'anno Gross Gore era stato bannato da Twitch a tempo indeterminato per "sfruttamento sessuale" a seguito di una serie di accuse sul suo comportamento passato. Ora, a pochi mesi dal suo tweet in cui diceva di voler diventare "il più grande streamer di sempre su YouTube" ha deciso di abbandonare il mondo dello streaming.

"La mia carriera in streaming è andata in malora, è finita, non c'è modo di salvarla. Sto sprecando la mia vita cercando di diventare uno streamer su YouTube", ha detto. "Non voglio più trasmettere in streaming. YouTube non è fatto per lo streaming. Non ho pubblicato contenuti lo scorso fine settimana, sono stato fuori a bere molto e sto davvero in una brutta situazione: depressione, bipolarismo... gli ultimi tre mesi da quando sono stato bannato su Twitch sono stati estremamente duri. Non ho più nulla in me per voler continuare a trasmettere in streaming, odio lo streaming. E io sono bloccato in casa a fingere che sia tutto a posto. La mia reputazione è stata offuscata su Twitch ed è solo una perdita di tempo".

"Mi è piaciuto vedere il numero di spettatori aumentare su Twitch, è stato divertente per me. Ma passare da 10.000 spettatori a 700 è demoralizzante. Ho avuto molti pensieri suicidi nelle ultime settimane, ma ora mi sento un po' meglio con me stesso".

Dopo aver affermato di avere oltre 13.000 dollari di debiti con le autorità fiscali, ha detto che continuerà nella sua ricerca di contenuti, ma non in streaming. "Lavorerò sul mio canale YouTube. Voglio pubblicare contenuti tutto il tempo. Pubblicherò contenuti su qualsiasi cosa, questo è quello che voglio fare. Mi concentrerò sul diventare uno YouTuber come quando ero bambino. Voglio farmi conoscere nella community di YouTube ⁠- non nella community di streaming. Mi interessa solo il mio canale YouTube".

Fonte: Dexerto

Contenuti correlati o recenti

Pokémon Unite da oggi porta il MOBA dei Pokémon anche su iOS e Android

Inizialmente Pokémon Unite era stato lanciato su Nintendo Switch.

League of Legends: la serie Arcane di Netflix svela il cast dei doppiatori

Alcuni poster rivelano le voci della serie Arcane di Netflix dedicata a League of Legends.

Pokémon Unite ha una data di uscita per mobile Android e iOS

Pokémon Unite porta il MOBA oltre le frontiere di Switch.

League of Legends ha curiosamente permesso di arrestare un criminale

Essere doppiamente celebri: pessima idea. Il curioso caso League of Legends.

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza