Contraband su Xbox Game Pass al day one non è solo questione di soldi e Avalanche spiega perché

Il servizio che fa gola.

Lo sviluppatore di Just Cause Avalanche Studios sta portando il suo prossimo gioco, Contraband, su Xbox Game Pass al day one e ora lo studio ha spiegato il motivo dietro questa decisione.

Il CEO Pim Holfve ha detto a GI.biz che "aveva molto senso" lavorare con Xbox sul gioco "a causa della grandezza [del progetto]". Ha aggiunto: "Non è un concept che proporremmo a tutti i publisher".

Non si sa molto su Contraband, ma sappiamo che è un titolo multiplayer di qualche tipo. Parte del fascino di lavorare con Xbox e portare il gioco su Game Pass è che, così facendo, si offre a Contraband un pubblico potenzialmente enorme al day one.

"Il nostro obiettivo principale è far crescere la base di utenti", ha affermato Holfve. "Facendo crescere la base di utenti, sappiamo che i soldi e le entrate arriveranno. La principale motivazione per noi come azienda non è il denaro, è l'intrattenimento: vogliamo intrattenere un gran numero di giocatori".

Avalanche ha già portato Just Cause 3 e 4 su Game Pass, oltre a The Hunter: Call of the Wild. Nel caso del gioco di caccia, Holfve ha osservato che Xbox Game Pass è stato "fantastico" per il titolo - autopubblicato da Avalanche - poiché ha aiutato il gioco a raggiungere "molti più giocatori".

Contraband non ha ancora una data di uscita e Holfve non ha condiviso informazioni al riguardo. Ha detto, tuttavia, che il trailer di annuncio allo show E3 di Xbox includeva "molti indizi".

Fonte: Gamespot.

Vai ai commenti (10)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Horizon VR insieme a Horizon Forbidden West? Firesprite sarebbe al lavoro su un titolo per PlayStation VR 2

La serie Horizon potrebbe arrivare anche nella realtà virtuale per un rumor.

Lost in Random - recensione

Un mondo a sei facce con molto stile.

Psychonauts 2 - recensione

Psychonauts 2 è un altro folle viaggio firmato Tim Schafer.

Commenti (10)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza