Steam Deck non solo di Valve! Gabe Newell vuole versioni di altri produttori PC

Valve lancia l'idea, chi la raccoglierà?

Steam Deck potrebbe essere la nascita di un nuovo ecosistema PC, interamente portatile e ibrido. Almeno, questo è quanto spera Gabe Newell di Valve.

Le qualità più importanti ci sono: prezzo accessibile, specifiche tecniche di tutto rispetto, compatibilità con i principali store PC...basterà tutto questo per rendere Steam Deck una console di successo?

In aggiunta a tutte queste cose servirà, senza ombra di dubbio, un supporto costante e duraturo. Gestire da soli una categoria di prodotti inedita, tuttavia, è difficile, per questo Newell spera, con Steam Deck di chiamare a raccolta anche le altre aziende costruttrici di PC.

"La nostra opinione è che, se lo facciamo bene, li venderemo in milioni di unità", afferma Newell. "E chiaramente, ciò stabilirà una categoria di prodotti a cui noi stessi e altri produttori di PC saremo in grado di partecipare. E questo avrà benefici a lungo termine per noi. Questo è il tipo di visione a cui stiamo pensando."

Cosa significa tutto questo? Che in futuro potremmo avere "Deck" di MSI, Asus, Alienware e simili. Certo, forse non avranno lo stesso prezzo competitivo del modello "in house" di Valve, ma sarebbe comunque ottimo per tutti.

Non solo avremmo più scelta, ma la fabbricazione non sarà più relegata ad una sola azienda e questo permetterà di soddisfare le domande più ampie.

In tutta onestà, questo assomiglia parecchio alla filosofia dietro le Steam Machines, l'idea, purtroppo, fallita di Valve. Per fortuna la casa di Steam ha intenzione di partire con il piede giusto e realizzare il primo modello per conto proprio, per saggiare bene il terreno.

Se le altre aziende saliranno sul treno, lo scopriremo solo in futuro.

Fonte: PCGamer

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Marcello Ruina

Marcello Ruina

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche più innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non è ancora uscito e già iniziano le polemiche sterili.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza