War Thunder: un giocatore pubblica documenti militari classificati e rischia 14 anni di carcere

Tutto per pi realismo.

Qualche giorno fa, un giocatore del titolo free-to-play War Thunder, dedicato ai combattimenti militari su veicoli, ha sostenuto, nel forum della community del gioco, che la rappresentazione del carro armato British Challenger 2 era inaccurata.

Considerando che War Thunder cerca di fare del realismo il suo vanto, lamentele del genere sono all'ordine del giorno in forum, messageboard e video online. Tuttavia, questa volta si è andati oltre...pericolosamente oltre.

L'utente in questione non ha solo dichiarato di essere un pilota del suddetto carro armato, ma ha anche pubblicato online dei documenti relativi al Challenger 2 che, in teoria, dovevano dargli ragione.

Il problema è che stiamo parlando di documenti militari classificati, qualcosa che mai e poi mai dovrebbero finire online a disposizione del pubblico.

Come riportato dall'UK Defence Journal, l'utente avrebbe pubblicato delle pagine del "Army Equipment Support Publication" dedicato al carro armato in questione. Si tratta, grossolanamente, di un manuale d'uso per il mezzo blindato.

Il documento avrebbe diverse sezioni oscurate, come da protocollo, anche se il suddetto comandante voleva solo porre l'attenzione sul design del carro armato per provare che gli sviluppatori avevano sbagliato a modellarlo.

In risposta a questo bel problema, un moderatore della community di Gaijin Enternainment, sviluppatori di War Thunder, ha assicurato che il materiale mostrato non verrà in alcun modo utilizzato, anche perché nei casini non andrebbe solo l'utente in questione:

"Abbiamo ricevuto conferma scritta dal MoD che questo documento rimane riservato. Continuando a diffonderlo si viola l'Official Secrets Act, come indicato dall'avvertimento sulla copertina del documento, un reato che può portare a una pena detentiva fino a 14 anni se perseguito. Di questo sei già consapevole in quanto, come persona di servizio, hai firmato una dichiarazione in cui comprendi l'atto e quali azioni ti costringe a intraprendere. Ogni volta che pubblichi questo messaggio, metti noi (rappresentanti internazionali di Gaijin), in particolare i cittadini del Regno Unito, in pericolo, poiché l'avvertimento afferma chiaramente che la conservazione non autorizzata di un documento protetto è un reato.".

forum2

Una bella situazione, non c'è che dire, ma volete sapere il dettaglio più divertente?

In risposta a questo episodio, un altro moderatore disse: "L'ultima volta che un documento del genere venne condiviso e presentato come non più protetto, era in realtà ancora classificato e non sarebbe dovuto mai essere pubblicato.".

In altre parole, questa non è la prima volta che un militare o presunto tale condivide pubblicamente dei documenti privati per provare qualcosa in un videogioco.

Siamo certi che molte persone tengano al realismo nei videogiochi, ma ad un certo punto sarebbe meglio accettare le piccole inesattezze e guardare oltre.

Fonte: RockPaperShotgun

Contenuti correlati o recenti

FIFA 22 e FUT avranno le loot box ma ci saranno i 'pacchetti anteprima'

FIFA 22 fornir un'anteprima per capire cosa stiamo acquistando.

Rocksmith+ di Ubisoft stato rinviato al 2022

Imparare la chitarra con Rocksmith+? Bisogna attendere.

Articoli correlati...

Hundred Days - recensione

Uno splendido viaggio nella produzione vitivinicola.

'Animal Crossing: New Horizons un gioco stupido, noioso e per bambini'

L'articolo di Business Insider manda su tutte le furie i fan.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza