Dead Space Remake zero schermate di caricamento e nessuna microtransazione

Gli SSD next-gen si fanno sentire.

Il remake di Dead Space da poco annunciato non avrà schermate di caricamento grazie al focus di EA Motive per le console di nuova generazione. Lo sviluppatore ha confermato anche che non ci saranno microtransazioni.

In un'intervista con IGN, il produttore senior Philippe Ducharme e il direttore creativo Roman Campos-Oriola hanno discusso dei piani di Motive per il remake. Il titolo ha sfruttato le capacità del motore Frostbite per modificare l'atmosfera del gioco attraverso audio e immagini migliorati e, come parte di questo, il team ha lavorato per rimuovere le barriere all'immersione, incluso qualsiasi tipo di caricamento.

"[Gli SSD più veloci delle nuove console significano] che non ci sarà alcun caricamento", ha detto Campos-Oriola. "Non ci sarà nessun momento in cui taglieremo la vostra esperienza. Potrete giocarlo dalla schermata iniziale ai titoli di coda senza interruzioni".

"Abbiamo anche imparato da errori come le microtransazioni, che non avremo, ad esempio, nel nostro gioco", ha aggiunto Ducharme, suggerendo indirettamente il contraccolpo degli oggetti premium in Dead Space 3. Le schermate di caricamento non sono mai state particolarmente eclatanti in Dead Space, ma le microtransazioni nella parte successiva della serie hanno fatto storcere il naso a parecchi fan.

Campos-Oriola ha affermato che, mentre la storia dell'originale Dead Space è stata la base per il remake, Motive sta cercando di integrare idee provenienti da altre parti della serie e di aggiungere riferimenti o collegamenti al più ampio universo di Dead Space.

Fonte: Gamesradar.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Negative Atmosphere è un indie che si rifà a Dead Space...ma con esoscheletro

Negative Atmosphere ha fatto un bel balzo avanti dal 2019.

Alan Wake Remastered potrebbe uscire anche su Switch

La versione Switch di Alan Wake Remastered spunta in rete.

The Last of Us Parte II multiplayer o nuova IP? Naughty Dog sembra al lavoro sul motion capture

Un tweet di Marianne Hayden suggerisce qualcosa in arrivo per The Last of Us o altro.

Articoli correlati...

The Medium (PS5) - recensione

Un'antica minaccia, in una nuova edizione.

Dead Space è tornato! L'annuncio e il primo trailer

Il sogno di tantissimi fan si è avverato.

Silent Hill in arrivo? Konami stringe un accordo con Bloober Team!

Konami e il team di The Medium "collaboreranno alla produzione di nuovi contenuti".

Raccomandato | Resident Evil Village - recensione

'Ethan Winters, vediamo cosa ti rende così speciale.'

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza