Destiny 2 e oltre, Bungie starebbe sviluppando un titolo free-to-play

Un simil-Destiny gratuito fin dall'inizio?

Dopo aver dato i natali ad Halo e aver creato la serie di Destiny, Bungie è pronta ad affrontare una nuova avventura e realizzare una IP nuova di zecca.

Sapevamo già da tempo che gli sviluppatori di questo talentuoso team erano all'opera su qualcosa di nuovo ma, fino ad ora, non avevamo idea di cosa potesse essere.

Fortunatamente, grazie ai nuovi annunci di lavoro pubblicati da Bungie, possiamo farci un'idea leggermente più chiara sul loro prossimo progetto: in questo caso, è possibile che la nuova opera del team sia un titolo free-to-play.

L'offerta di lavoro in questione, per una posizione come Senior Marketing Manager, richiede, fra le "esperienze gradite", una pregressa esperienza con i titoli free-to-play, mobile, MMO e GaaS.

Gli annunci di lavoro pubblicati da Bungie nel 2021 non fanno altro che convalidare la teoria del free-to-play: ad aprile 2021 cercavano un "Multiplayer System Designer" con esperienza nel mondo competitivo e PvP, mentre a maggio 2021 il team era alla ricerca di un "Sandbox Designer" per un action game multiplayer.

bungies_next_ip_free_to_play_game_job_listing_suggests_2

Se volessimo attivare le nostre speculazioni, potremmo ipotizzare ad un arena shooter stile Overwatch oppure a qualcosa di simile a Destiny, con grandi mappe sandbox da esplorare.

Le possibilità sono tante, tuttavia Bungie prevede il lancio di questa nuova IP nel 2025, quindi dovremo aspettare parecchio prima di ricevere delle conferme sulla natura del prossimo titolo.

Nel frattempo, Bungie continuerà a supportare Destiny 2, con nuove stagioni e una nuova espansione, The Witch Queen, in arrivo nel 2022.

Fonte: TheGamePost

Contenuti correlati o recenti

Nintendo Direct commentato in diretta dalle 23:45!

Seguite con noi le tante novità che verranno mostrate al Nintendo Direct.

Nintendo Switch OLED nel primo (folle) video unboxing

Uno sguardo in anteprima a Switch OLED.

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche più innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non è ancora uscito e già iniziano le polemiche sterili.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza