Final Fantasy XVI lo sviluppo procede tra motion capture e doppiaggio in inglese completati

Naoki Yoshida aggiorna i fan.

Uno dei principali sviluppatori di Square Enix dietro Final Fantasy XVI, ha condiviso nuove informazioni sull'attesissimo titolo.

E mentre questi nuovi dettagli non gettano ulteriore luce su quando FFXVI potrebbe finalmente arrivare sugli scaffali dei negozi, ci forniscono un'idea migliore di come Square Enix si sia avvicinata al lavoro sul gioco questa volta.

Durante un nuovo livestream, il produttore di Final Fantasy XVI Naoki Yoshida ha brevemente parlato del lavoro che è stato fatto nel prossimo capitolo del franchise. Nello specifico, Yoshida ha fornito un aggiornamento sul lavoro di doppiaggio svolto nel gioco e, sorprendentemente, ha indicato che il voice over inglese è in realtà più avanti rispetto a quello dell'audio giapponese.

Anche se questo potrebbe sembrare una cosa rara per uno studio giapponese, Yoshida ha spiegato che il motivo per cui l'audio inglese è progredito ulteriormente è perché la recitazione per il gioco, eseguita tramite motion capture, è avvenuta con attori di lingua inglese. Fare le cose in questo modo ha anche permesso agli sviluppatori di non dover modificare le animazioni facciali in seguito.

Quando si tratta dell'effettiva uscita di Final Fantasy XVI, sappiamo ancora molto poco. Nell'ultimo mese, Square Enix ha spiegato che sono rimasti molto tranquilli riguardo al progetto perché non vogliono mostrare di più fino a quando il titolo non sarà più vicino al lancio effettivo.

Per ora, l'unica cosa che sappiamo di Final Fantasy XVI è che arriverà solo su PlayStation 5. Anche se si tratterà di un'esclusiva a tempo, sarà l'unico modo per poter giocare il nuovo capitolo della serie, inizialmente.

Fonte: Comicbook.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Xbox Series X/S: Project Cobalt potrebbe essere il nuovo RPG di InXile, primi dettagli

Nuovi dettagli sul misterioso Project Cobalt esclusiva Xbox.

Raccomandato | Tales of Arise - recensione

Un gioco di ruolo che riesce a fare contenti tutti.

Articolo | Perché Skyrim ha avuto tanto successo?

Storia di un videogioco immortale lanciato 15 volte su 10 sistemi diversi.

'The Elder Scrolls VI sarà un'esclusiva Xbox, niente PS5'

Jeff Grubb è sicuro che The Elder Scrolls VI approderà solo su Xbox (e PC).

'Dragon's Dogma 2 esiste ed è sviluppato con il RE Engine'

Una nuova generazione di Arisen per il rumor di un noto insider.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza