Activision Blizzard: donne ma anche uomini vittime di molestie sessuali

Emergono ulteriori inquietanti rapporti.

La settimana scorsa lo stato della California ha intentato una causa contro Activision Blizzard in seguito ad una serie di accuse da parte di dipendenti sul comportamento tossico dei dirigenti.

I report condivisi includevano massaggi indesiderati alle spalle, proposte di sesso, molestie sessuali e persino una sorta di "gioco" in ufficio in cui gli uomini cercavano di palparsi i genitali a vicenda. Dietro tutto questo, non solo le donne hanno subito molestie, ma cominciano ad emergere anche storie di uomini: nessuno in sostanza era immune a questi trattamenti.

Dopo la notizia della causa, un ex sviluppatore di Blizzard ha affermato attraverso Twitter di aver subito molestie sessuali da parte di altri uomini dell'azienda. Lo sviluppatore ha affermato che le molestie includevano sfregamenti indesiderati, proposte sessuali e conversazioni su atti sessuali di fronte ad altri colleghi. Questi problemi tuttavia non sono stati inviati alle risorse umane perché credeva che ciò avrebbe portato ad una serie di pettegolezzi.

Non solo, ma anche Kevin Meier, ex manager del personale di Blizzard, attraverso TikTok ha affermato che queste accuse sono vere. Questo video che ha fatto il giro dei social riporta molte delle accuse contenute nella denuncia e afferma inoltre che queste molestie erano endemiche. "Nella risposta di Activision Blizzard, hanno detto 'questo non rappresenta chi è Blizzard", ha detto Meier. "Sì invece e lo è da molto tempo. Fin dal mio primo giorno nel 2012, sono stato molestato sessualmente e le donne se la passano molto peggio".

Sono sempre di più gli ex dipendenti Activision Blizzard che stanno riportando le proprie esperienze: questa causa ha inoltre destabilizzato il lavoro riguardo alcuni giochi, World of Warcraft compreso.

Fonte: Kotaku

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Claudia Marchetto

Claudia Marchetto

Redattore

Contenuti correlati o recenti

PS5, Xbox Series X/S e GPU introvabili? Dal 2023 potrebbe esserci addirittura un eccesso

L'offerta di chip potrebbe superare di gran lunga la domanda.

Disney Classic Games Collection includerà anche la versione SNES di Aladdin

Disney Classic Games Collection è una raccolta dei titoli più iconici ispirati ai vari cartoni animati.

Street Fighter, Streets of Rage e non solo: è morto Mick McGinty, grande artista dietro a splendide copertine

Mick McGinty ha lavorato su alcune delle cover più famose degli anni '90.

NVIDIA e AMD: le GPU registrano un aumento di prezzo del 70%

La disponibilità delle GPU NVIDIA e AMD peggiora anche nel quarto trimestre.

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche più innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non è ancora uscito e già iniziano le polemiche sterili.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza