Activision Blizzard tra accuse di molestie e discriminazione: sviluppatori organizzano uno sciopero di protesta

"Per migliorare le condizioni di lavoro soprattutto di donne di colore, trans e gruppi marginalizzati".

La situazione in casa Activision Blizzard non è sicuramente delle più rosee: da ormai diversi giorni, infatti, sono emerse rivelazioni importanti in merito alle pessime condizioni di lavoro di molti dei dipendenti dell'azienda. Tra molestie e discriminazioni di genere, le cose si sarebbero fatte pesanti per parecchie persone.

A seguito di questi eventi, molti dipendenti hanno annunciato di avere in programma uno sciopero collettivo per la giornata di oggi, Mercoledì 28 Luglio. Anche coloro che saranno impossibilitati a presenziare di persona alla protesta, sono stati invitati a sospendere il lavoro e condividere sui social media l'hashtag #ActiBlizzWalkout.

La petizione, che ha già raccolto oltre 2600 firme, mira a migliorare le condizioni di vita dei dipendenti, tramite una maggiore attenzione all'equità tra i generi e le etnie, con salari standardizzati e dichiarati pubblicamente, oltre alla presentazione di proposte atte a prevenire le molestie sessuali sul lavoro ed a sensibilizzare la dirigenza in merito ai problemi dello staff.

1

Chi vuole supportare questa causa è stato invitato dal gruppo a condividere l'hashtag sopra citato su Twitter e ad usare l'emoji di un cuore blu. Per chi fosse interessato, è infine possibile donare a diverse associazioni benefiche a sostegno di cause similari, come Black Girls Code, Futures without Violence, Girls Who Code, RAINN, Women In Animation e Women in Games International.

La protesta di oggi si pone l'obiettivo di "migliorare le condizioni per gli impiegati, soprattutto le donne e in particolare le donne di colore, le donne transgender, le persone non binarie e altri gruppi marginalizzati".

Fonte: IGN.com

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Eurogamer.it

Eurogamer.it

Redattore

Contenuti correlati o recenti

Xbox starebbe preparando un'altra grande acquisizione come quella di Bethesda

Alcune indiscrezioni suggeriscono una grande acquisizione in casa Xbox.

PS5 il nuovo modello CFI-1100 testato da Digital Foundry: peggiore e scalda di pi?

Finalmente abbiamo il verdetto sul nuovo modello di PlayStation 5.

Sir Clive Sinclair ci lascia all'et di 81 anni. Addio al pap dell'iconico ZX Spectrum

L'inventore dell'home computer ZX Spectrum ci lascia dopo una lunga malattia.

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza