Netflix entra nei videogiochi e Dr. Disrespect si propone come streamer di punta

Inizia la costruzione di un impero dello streaming?

Dr Disrespect ha una proposta per Netflix: la star di YouTube vuole diventare lo streamer di punta della piattaforma.

Non solo vuole trasmettere in streaming su Netflix, Doc vuole aiutare a guidare i primi passi dell'iconico gigante nordamericano nel regno dello streaming.

Dr Disrespect è stato bannato da Twitch per ragioni sconosciute e mentre è ancora in ascesa su YouTube, lo streamer è ancora alla ricerca di una casa.

L'argomento della firma con Netflix e della conduzione di una nuova categoria di streaming con l'azienda californiana è emerso alcune volte nei recenti streaming di Dr Disrespect. Il 29 luglio, nella sua ultima trasmissione, ha ripreso l'argomento.

C'è un messaggio chiaro che Doc sta spingendo: lo streamer crede che lui e Netflix dovrebbero unire le forze per iniziare a costruire un impero dello streaming.

"Sarei disponibile a prendere posto su Netflix".

"Sono disposto a sedermi al tavolo. Abito nero, cravatta nera. Capelli in una coda di cavallo. I prototipi restano, ovviamente. Potrei essere il capo della piattaforma di streaming Netflix. Li aiuterei a mettere insieme la piattaforma di streaming più interattiva e dominante".

"Ci sono Hulu, Amazon, piattaforme digitali che ora trasmettono video in streaming. Quindi Netflix deve davvero entrare [nello streaming] per stare al passo".

"Questo è ciò che farà la differenza da tutti gli altri. C'è una grande possibilità qui. Sto solo parlando ora, ma pensaci. Pensaci."

Lo streamer snocciolato alcune di queste idee nel suo streaming del 29 luglio: "andiamo ragazzi, immaginatelo... telecamere, incorporate nei film".

"Modelli preconfezionati per i film, per le persone che desiderano produzioni più elevate per i loro streaming. Netflix potrebbe fornirlo. Pensiamo in grande qui! Non stiamo parlando di clip, abbonamenti. Voglio dire, pensiamo in grande!"

Dr. Disrespect ha continuato: "c'è così tanto che potremmo fare partendo da zero. Streaming super interattivi, strumenti di chat, strumenti per gli streamer. Tonnellate di incentivi per gli spettatori. Sto solo pensando ad alta voce."

Sembra che lo streamer sia proprio convinto di questa collaborazione, ma rimane solo una cosa: bisognerà convincere Netflix.

Fonte: Dexerto.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

PS5: un devkit venduto per €6.000...a Torino e con una fetta di pizza!

Qualcuno ha deciso di vendere su eBay il devkit di PS5 in un modo decisamente particolare...

PlayStation Studios rafforzarsi la parola d'ordine: nuove acquisizioni praticamente confermate

Il CEO di Sony Pictures Entertainment parla anche di PlayStation.

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza