Epic Games vs Apple, anche Elon Musk si schiera contro la Mela Morsicata e le sue tasse

Una vera e propria "tassa su Internet".

Elon Musk, il noto miliardario e CEO di SpaceX e Tesla, è intervenuto sulla ormai leggendaria disputa legale fra Epic Games e Apple.

L'industriale ha deciso di schierarsi contro la Mela e a favore dei creatori di Fortnite, con un tweet semplice, ma chiaro.

Secondo Musk, le pratiche di Apple e il suo monopolio dell'App Store sono delle vere e proprie tasse su Internet, qualcosa che dovrebbe essere invece libero e accessibile.

Ricordiamo che Apple richiede il 30% sul fatturato di ogni singola applicazione presente sul proprio App Store, oltre ad una sostanziosa percentuale su tutte le microtransazioni che devono obbligatoriamente passare per i canali di Apple.

La creazione di un negozio interno per Fortnite per "liberarsi" dalla Apple Tax ha decretato la rimozione del gioco dall'App Store e dato il via alla causa legale fra i due colossi.

Musk, a quanto pare, appoggia pienamente l'operato e le intenzioni di Epic:

"Le commissioni dell'App Store di Apple sono, a conti fatti, delle tasse su Internet. Epic Games ha ragione.".

Musk è una persona dall'elevata influenza: che le sue parole possano alterare l'opinione pubblica sul caso Epic vs Apple?

Fonte: Twitter

Contenuti correlati o recenti

Nintendo porterà i suoi giochi su PC? Un leak alimenta le speranze

Nuovi leak da Nvidia GeForce, suggeriscono l'arrivo di Nintendo su PC.

PlayStation Plus, i giochi 'gratis' di dicembre per PS5 e PS4 annunciati ufficialmente

Ecco cosa devono aspettarsi gli abbonati a PlayStation Plus.

Activision Blizzard: 'licenziate Kotick'! L'organizzatrice delle proteste Jessica Gonzalez si dimette con una dura lettera

Gonzalez afferma che il CEO di Activision Blizzard ha ignorato molestie e discriminazioni.

Articoli correlati...

Commenti (5)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza