PS5 non è più venduta in perdita

Grandissima notizia per Sony (e per noi giocatori).

Durante un incontro con gli investitori, il Chief Financial Officer di Sony, Hiroki Totoki, ha affermato che il prodotto chiave dell'azienda, ovvero PlayStation 5 standard, non vende più in perdita.

Per quanto riguarda PS5 Digital Edition, Totoki ha affermato che è sulla buona strada per compensare la sua perdita con altre vendite di hardware, tra cui periferiche e PlayStation 4. Non solo, ma la società è riuscita a produrre un numero sufficiente di unità PS5 per soddisfare i suoi obiettivi di vendita.

In questo periodo abbiamo riportato spesso notizie legate alla mancanza di semiconduttori dovuta alla pandemia da Coronavirus. Questo risultato ha visto Sony non riuscire a sopperire la richiesta di console, con molti giocatori che ancora non riescono ad acquistarne una. Alla domanda sulla carenza di semiconduttori in corso, Totoki ha affermato che l'obiettivo delle unità PS5 da spedire quest'anno è stato fissato e Sony si è assicurata il numero di chipset necessari per raggiungere tale obiettivo.

Insomma, la società sta programmando tutti i suoi prossimi obiettivi: stiamo iniziando a tornare alla normalità, con scorte di PS5 che arriveranno a questo punto regolarmente nei negozi.

Fonte: Bloomberg e Twinfinite

Contenuti correlati o recenti

Nintendo Direct: tutti gli annunci e le novità per Switch

Una serata ricchissima per Switch nell'ultimo Nintendo Direct.

PS5 Digital Edition torna disponibile oggi da MediaWorld

I giocatori a caccia dell'edizione digitale di PS5 potranno mettere le mani sulla console.

PS5, Xbox Series X/S e GPU introvabili? Dal 2023 potrebbe esserci addirittura un eccesso

L'offerta di chip potrebbe superare di gran lunga la domanda.

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche più innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non è ancora uscito e già iniziano le polemiche sterili.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza